Torre Annunziata - Boscotrecase - Trecase

Rumeni sversavano rifiuti tessili per conto di cinesi: blitz nel Vesuviano

Undici persone sono indagate dalla Procura di Torre Annunziata per concorso in sversamenti illegali di rifiuti speciali non pericolosi, per lo più ritagli di stoffa di risulta. Si tratta di cittadini stranieri, ossia rumeni e cinesi, questi ultimi titolari di fabbriche di abbigliamento nella zona vesuviana.

Gli agenti del commissariato di polizia di Torre del Greco, pedinando un furgone, hanno scoperto che i due rumeni che lo guidavano sversavano con regolarità grandi sacchi contenenti i rifiuti tessili, ingombrando sistematicamente i punti di raccolta che, di conseguenza, venivano “liberati” con procedura d’urgenza dal Comune.

Dai pedinamenti è stato possibile individuare le fabbriche che commissionavano i conferimenti illegali, ubicate tra i comuni di San Giuseppe Vesuviano, Poggiomarino e Terzigno, tutte gestite da cinesi. Durante le perquisizioni degli edifici sono state controllate decine di operai cinesi, e per alcuni, privi di permesso di soggiorno, è stata avviata la procedura di espulsione dal territorio italiano.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strage di Bologna, Mattarella: “Ancora ombre su complicità e gravi depistaggi” https://t.co/0ibNWaTd9N

Campania - Roghi rifiuti, Viglione (M5S): "Bocciate nostre proposte importanti" - https://t.co/g3FteQaL8Q https://t.co/J1VLhJCcLZ

Campania - Roghi rifiuti, Graziano: "Revoca autorizzazione per chi non sorveglia" (02.08.18) https://t.co/xXkGgleRUP

Mondragone, Polizia Municipale sanziona motocicli elettrici irregolari - https://t.co/Wn7Y55R2GK

Condividi con un amico