Caserta Prov.

Aversa, i zuzzusi si “evolvono”: assorbente attaccato all’Arco dell’Annunziata

Aversa – Un gesto che va oltre la “consueta” inciviltà a cui si assiste quotidianamente nelle nostre città. Non bastano gli sversamenti illeciti o i depositi irregolari di rifiuti. Ora i cosiddetti “zuzzusi” (termine da noi coniato qualche anno fa e che, seppur poco elegante, rappresenta la definizione più consona per certi individui, ndr.) si evolvono e addirittura si danno ad una sorta di “street art” (arte di strada, ndr.) in versione ripugnante.

Come “l’opera d’arte” immortalata stamani e pubblicata sui social dal consigliere comunale del Pd Alfonso Golia: un assorbente attaccato all’Arco dell’Annunziata (Porta Napoli), proprio all’ingresso di via Roma, strada principale del centro di Aversa. “Mi chiedo che gente ci sia in città? Imbrattare così il nostro simbolo e principale accesso”, commenta Golia, col quale non si può che concordare, tranne per il fatto che lui utilizzi il termine “gente”. Per noi, insistiamo, sono nient’altro che “zuzzusi”. Sotto la foto. 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico