Home

Fermo, Salvini inaugura il comando provinciale della Guardia di Finanza

Si è svolta questa mattina la cerimonia di inaugurazione del comando provinciale della Guardia di Finanza di Fermo nella caserma intitolata al tenente Livio Rivosecchi, medaglia di bronzo al valor militare. Dopo la resa degli onori al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, accompagnato dal comandante generale della Guardia di Finanza, generale di corpo d’armata Giorgio Toschi, ricevuti dal comandante interregionale dell’Italia Centro Settentrionale di Firenze e comandante interregionale dell’Italia Centrale, generale di corpo d’armata Edoardo Valente, e dal comandante regionale, generale di brigata Gianfranco Carozza, alla presenza del Prefetto di Fermo, Maria Luisa D’Alessandro, e delle altre autorità civili, religiose e militari, il ministro ha proceduto al tradizionale taglio del nastro tricolore e, successivamente, alla deposizione della corona d’alloro alla lapide commemorativa del tenente Rivosecchi.

Alla benedizione ecclesiastica impetrata dall’arcivescovo metropolita di Fermo, Rocco Pennacchio, è seguito l’incontro con il personale del nuovo comando provinciale di Fermo, nel cui ambito il comandante generale del Corpo ha rivolto un ringraziamento al ministro, alle autorità presenti e alle “consorelle” forze di polizia, con le quali si condividono quotidianamente sforzi e soddisfazioni in una località importante ai fini economici e particolarmente tranquilla sotto molteplici aspetti e che tutti faranno sì che continui a essere tale, a massima tutela dei cittadini e delle imprese che rispettano le regole. La cerimonia si è quindi conclusa con l’apposizione della firma sul “Libro d’Onore” da parte del ministro dell’Interno.

Una nuova importante realtà, quella per il fermano, che da oggi annovera un proprio comando provinciale che, per quanto riguarda il Corpo della Guardia di Finanza, arriva a corollario di un percorso ordinativo avviato con l’istituzione della Brigata Volante di Fermo, elevata al rango di Tenenza e, quindi, nel 2005, a quello di Compagnia che, a far data dal 2013, ha peraltro acquisito in sé anche le competenze territoriali della soppressa Brigata di Porto San Giorgio; un’evoluzione ed estensione delle competenze territoriali del Reparto che, nel 2014, diventa Gruppo. L’istituzione del comando provinciale di Fermo si pone oggi affianco all’omologo organo di vertice provinciale di Ascoli Piceno, con le stesse prerogative d’istituto. Maggiori risorse sul territorio fermano, quindi, saranno dedicate alla tutela della sicurezza economico-finanziaria che, dal 1 gennaio 2019, troveranno un ulteriore rafforzamento in virtù dell’istituzione del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Fermo, che si affiancherà all’attuale Gruppo.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico