Aversa

Aversa, rifiuti e degrado in Piazza della Concordia: la protesta dei residenti e di “Noi Aversani”

Rifiuti e degrado in piazza della Concordia ad Aversa, nell’area delle palazzine popolari al confine con Teverola. “Siamo stanchi. Noi residenti in piazza della Concordia sono stati abbandonati. Noi non siamo cittadini di serie B, noi paghiamo le tasse come gli altri, siamo cittadini aversani, eppure siamo pieni di immondizia e di degrado. E’ impensabile che in pieno giorno girino i topi nel rione”, fanno sapere alcuni abitanti della zona.

“Il sindaco, benché sollecitato tantissime volte, non ha mai curato questo posto, eppure diceva che le periferie erano il centro del suo programma elettorale. L’ultima volta che il sindaco e gli esponenti della maggioranza sono stati visti qui è stato alle elezioni del 2016. Topi, immondizia, mancanza di pubblica illuminazione, voragini al posto di strada, incuria totale del verde. Dove devono giocare i bambini? Dove dobbiamo vivere?”, afferma Federico Balpasso, attivista di ‘Noi Aversani’, a cui fa eco il movimento: “E’ una situazione di degrado che stiamo denunciando da tempo. Fin quando eravamo in amministrazione abbiamo dato vicinanza e sensibilizzato l’attenzione dovuta, ma attualmente la Piazza è in preda al degrado. Addirittura topi in pieno giorno, mentre i bambini sono in piazza a giocare. Ennesima sconfitta di questa amministrazione, che ha abbandonato totalmente le periferie ed è dedita solo a fare selfie e post su Facebook. Come movimento ‘Noi Aversani’ presenteremo una mozione avente ad oggetto la riqualificazione di piazza della Concordia, che deve rappresentare un luogo di rinascita della città e non un luogo da ricordarsene solo in campagna elettorale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico