Home

Apprendere meglio e in poco tempo: due casertani scrivono la “Bibbia dello Studente”

Si chiamano Andrea Acconcia e Giuseppe Moriello. Sono due giovani e brillanti ricercatori, rispettivamente mental e memory coach, che hanno fatto la gioia di centinaia di studenti alle prese con gli angosciosi esami universitari. Entrambi casertani (di Capodrise Andrea, di Marcianise Giuseppe), sono gli autori del progetto “Metodo universitario”, con il quale suggeriscono agli studenti come apprendere meglio e in minor tempo. Hanno illustrato i segreti della loro tecnica in un libro intitolato «La Bibbia dello studente di successo», giunto alla seconda ristampa, mentre i loro corsi sono sempre più seguiti in tutta Italia.

Studiare meglio, con il metodo giusto, dunque, è questo l’obiettivo. Si tratta un protocollo dedicato alla formazione specifica sull’apprendimento, una tecnica innovativa che mira a scardinare le credenze precostituite all’interno del mondo universitario e dell’apprendimento in generale. I dati rilasciati annualmente dall’Ocse, l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, evidenziano uno scenario particolarmente allarmante per l’Italia in rapporto ai suoi massimi livelli di istruzione. Mentre un ragazzo su quattro rientra nella categoria “Neet”, né studio né lavoro né interesse ad intraprendere un percorso professionale, il numero dei laureati italiani qualifica la nazione come penultima in Europa, appena prima della Romania, con una percentuale del 26,4% rispetto al 38% in costante crescita della media europea. E tra gli iscritti, il numero di chi riesce a portare al termine il percorso di studi fino al coronamento della laurea è in caduta libera: totale assenza o inefficacia dei metodi di studio?

Andrea Acconcia (il mental coach) e Giuseppe Moriello (il memory coach) aiutano gli universitari a studiare meglio e in meno tempo tramite tecniche e consigli che vanno dalla gestione dell’ansia pre-esame alla dieta da seguire per restare più concentrati. Il loro metodo deriva dall’esperienza personale costruita in tutti gli anni di studio universitario, ma soprattutto dalla formazione con esperti di memoria e apprendimento come Joseph Novak, (accademico statunitense che attualmente si dedica allo studio dell’epistemologia e degli strumenti per l’apprendimento). Lontano dalle semplici e superate tecniche di memorizzazione veloce così in voga negli ultimi anni, l’idea che anima il progetto è quella di analizzare le carenze di insegnamenti metodologici all’interno degli ambienti scolastici e di proporre un’alternativa offrendosi come spalla e supporto degli studenti che intendono esprimere appieno il proprio potenziale.

Acconcia e Moriello, 53 anni in due, spiegano perché il loro metodo funziona: «E’ assurdo che quella dello studente in ansia si sia trasformata in una tendenza, il nostro metodo funziona perché riveliamo i passi giusti da compiere per laurearsi velocemente e con voti alti, senza la necessità di chiudersi in casa per dieci ore al giorno. Nel corso “Esami in 7 giorni” – continuano – forniamo manuali e video avanzati per preparare qualsiasi esame in una settimana. Ogni anno organizziamo uno o più seminari dal vivo per incontrare gli studenti, soprattutto i più scettici, e dar loro prova concreta del nostro metodo di studio».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strage di Bologna, Mattarella: “Ancora ombre su complicità e gravi depistaggi” https://t.co/0ibNWaTd9N

Campania - Roghi rifiuti, Viglione (M5S): "Bocciate nostre proposte importanti" - https://t.co/g3FteQaL8Q https://t.co/J1VLhJCcLZ

Campania - Roghi rifiuti, Graziano: "Revoca autorizzazione per chi non sorveglia" (02.08.18) https://t.co/xXkGgleRUP

Mondragone, Polizia Municipale sanziona motocicli elettrici irregolari - https://t.co/Wn7Y55R2GK

Condividi con un amico