Aversa

Aversa, l’inferno del Centro Impiego. Girone: “Situazione insostenibile, autorità intervengano”

Aversa – “Ascolto quotidianamente gente lamentarsi del Centro per l’Impiego. Giorno dopo giorno qualcuno si lamenta di essersi svegliato alle 4 del mattino per mettersi in fila e, dopo ore ed ore di attesa, non aver ottenuto il servizio richiesto dagli uffici. Tutto questo non va bene”.

Carlo Girone (nella foto), titolare del patronato Aic – Encal-Inpal di Aversa, interviene sul quotidiano caos che si registra quotidianamente in via Pommella, stradina dove è situato il Centro per l’Impiego. “E’ insostenibile – commenta Girone – avere un ufficio così importante che raggruppa demograficamente più paesi ed essere ubicato in una stradina ‘sperduta, stretta, sconosciuta’. E’ assurdo ascoltare che qualcuno ha portato da casa fogli A4 per le stampanti perché gli uffici ne erano privi. Ma dove andremo a finire?”. “I lavoratori, soprattutto in questo momento critico storico di crisi, – conclude Girone – devono essere tutelati ed aiutati. Le autorità preposte prendano immediati provvedimenti”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico