Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Omicidio a Foggia, il killer arrestato a Baia Felice: il vero obiettivo era suo fratello

Un 38enne di Foggia, Marco Carella, è stato tratto in arresto dai carabinieri a Cellole (Caserta), in località Baia Felice, sul litorale domitio. Sull’uomo pendeva un decreto di fermo, emesso dalla procura della città pugliese, poiché ritenuto l’autore dell’omicidio del 32enne Antonio Luigi De Rocco, di Casarano (Lecce) compiuto a Foggia lo scorso 28 giugno.

De Rocco, però, secondo gli investigatori sarebbe stato ucciso per sbaglio: l’obiettivo del killer era il proprio fratello: Bruno Carella, 41 anni, che era in compagnia della vittima e del figlio ventenne. Secondo quanto emerso dall’inchiesta, Marco Carella avrebbe voluto punire il fratello Bruno per un litigio che i due avevano avuto il pomeriggio precedente per questioni economiche. Ma al momento è solo un’ipotesi, sono in corso accertamenti.

De Rocco veniva ucciso con un colpo di fucile a canne mozze, in via Mario Forcella, mentre era in auto con Bruno Carella e il figlio di quest’ultimo. I tre erano a bordo di una Peugeot 807. Alla guida c’era uno dei due Carella, mentre De Rocco era seduto sui sedili posteriori. L’auto veniva affiancata da un altro veicolo dal quale partivano colpi di fucile che ferivano a morte il 32enne. Proprio De Rocco e Bruno Carella furono già vittime, lo scorso ottobre, di un agguato fallito solo per pura casualità, avvenuto esattamente nello stesso punto, in via Forcella.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Torino, mercato Porta Palazzo: tre "carrettisti" arrestati per estorsione - https://t.co/Ckp7o8VATO

Caporalato in Toscana e Veneto: 3 arresti in operazione "Agri Jobs" - https://t.co/w2hl0QTvpr

Roma, estrae torcia taser proibita durante lite per viabilità - https://t.co/nCthYovYqD

Milano, scende dall'auto per soccorrere le figlie: muore travolta su A8 - https://t.co/ARzo4aj1OF

Condividi con un amico