Home

Furti tra Lucca e provincia, arrestata banda di albanesi

Gli agenti della Squadra mobile di Lucca hanno tratto in arresto i componenti di una banda dell’Est Europa ritenuta responsabile di furti ai danni di numerosi esercizi commerciali di Lucca e della provincia, compiuti durante i mesi scorsi in un deposito di vendita all’ingrosso di igiene intima a Capannori, in un negozio di telefonia a Massarosa, in un cantiere edile dove fu rubata una betoniera, in una ditta di Lucca dove furono asportati 25 climatizzatori e in un deposito da cui fecero sparire numerose confezioni di caffè e tè. Contestato anche un furto in un bar di Sant’Alessio dove furono rubati circa 6mila euro contenuti nei videopoker.

Sei i destinatari di misure cautelari emesse dalla Procura, tra questi ci sono tre ladri rumeni, già arrestati lo scorso 22 giugno, mentre tentavano di derubare un bancomat a Prunetta, nel Pistoiese: Ilie Bogdan Popescu, 33 anni, Constantin Hosu, di 36, Costantin Cretu, 29. Gli altri tre indagati – un albanese e due rumeni – sono stati colpiti, il primo, da obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, e, i secondi, da obbligo di dimora. Denunciato anche un italiano, titolare di una ditta di autotrasporti, accusato di concorso in ricettazione e sospettato di aver fornito alla banda alcune auto rubate per compiere i furti.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, affitti appartamenti comunali: diffide per 132 occupanti https://t.co/s6LsMYQlvN

Trentola Ducenta, Consiglio a rischio scioglimento? Il sindaco Sagliocco: “Siamo tranquilli” https://t.co/gDdVzgphEK

Aversa, “Il lavoro nascosto delle donne”: convegno Fidapa il 26 ottobre https://t.co/OtWNz0RxNN

Mondragone, droga murata sul balcone: sequestro da 1,5 milioni, arrestato 52enne https://t.co/WdZiiQOKFv

Condividi con un amico