Home

Codigoro, montagna di legname in fiamme all’ex Falco: si teme danno ambientale

Codigoro (Ferrara) – Continua incessante il lavoro dei Vigili del fuoco del comando di Ferrara e del distaccamento di Codigoro che da giorni tengono sotto controllo un incendio di scarti legnosi all’interno dello stabilimento della Kastamonu (ex Falco), sulla strada Romea, nei pressi dell’Abbazia di Pomposa, operante nella produzione di pannelli truciolari. Il rogo ha interessato migliaia di tonnellate di cascami di legno destinati all’attività produttiva dello stabilimento oggi di proprietà della multinazionale turca che lo ha acquistato oltre un anno fa dalla Falco.

Sul posto una task force di vigili, carabinieri tra Comacchio e Codigoro e tecnici dell’Arpa, per monitorare l’inquinamento. Per ora non sono emersi dati anomali dalle prime analisi dell’aria. Il sindaco di Codigoro, Alice Zanardi, ha emesso un’ordinanza, con una serie di raccomandazioni ai cittadini (come non aprire finestre, non restare troppo all’aperto, non utilizzare climatizzatori a presa d’aria esterna, evitare di alimentare animali con foraggi del posto, a meno che non risalgano a prima dell’evento, eccetera), in attesa dell’esito di altri rilievi in corso di elaborazione.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Maltempo in Puglia, il Ponte del Ciolo diventa una "cascata" - https://t.co/QDyUShqdVl

Cesa, approvato progetto esecutivo per rete fognaria in via Fratelli Cervi - https://t.co/hqcTvo9ajv

La cocaina della 'Ndrangheta in Lombardia: arresti tra Corsico e Reggio Calabria - https://t.co/0NwNXg6Kzi

Traffico di droga nel Piacentino con "scalo" al porto turistico di La Spezia: 10 arresti - https://t.co/hZ5ZyeN0tu

Condividi con un amico