Napoli

Napoli, compleanno del cardinale Sepe al Duomo con le giovani orchestre

Otto bande con circa 350 ragazzi – formate nelle parrocchie e centri educativi dei quartieri di Napoli e provincia con maestri e tutor – l’orchestra sinfonica dei Quartieri Spagnoli e quella del Conservatorio di San Pietro a Majella. Con loro il coro giovanile e quello di voci bianche del Teatro di San Carlo diretti dai Maestri Carlo Morelli e da Stefania Rinaldi. Centinaia di giovanissimi, artisti in erba e di talento, sono stati i protagonisti dell’omaggio dal titolo “Che Musica, Ragazzi!” che si è tenuto, lo scorso 2 giugno, al Duomo di Napoli durante la festa per il 75esimo compleanno del cardinale Crescenzio Sepe.

Con la direzione artistica del maestro Eugenio Ottieri, “Che Musica, Ragazzi!” è realizzato nell’ambito del progetto della Regione Campania “Musica nei luoghi sacri” (fondi Poc 2014-2020) e della sezione formativa “Canta, suona e cammina”, a cura della Scabec e della Fondazione Fare Chiesa e Città. Un vero e proprio concerto con più momenti, intervallati dalle parole e dagli interventi sul progetto Tutoring, sulla Pastorale familiare e giovanile, con la partecipazione dell’Azione Cattolica, Movimento dei Focolari e Rinnovamento nello Spirito.

La manifestazione, condotta dalla giornalista Simonetta De Chiara Ruffo, si è aperta con una prima performance delle bande musicali di “Canta, suona e cammina”: si esibiranno i ragazzi della parrocchia Santa Maria del Popolo di Torre del Greco e Ercolano, del Centro Educativo Bartolo Longo del Santuario della Beata Vergine di Pompei, della Parrocchia di San Michele Arcangelo a Salicelle di Afragola, della Parrocchia Santa Caterina a Formiello a Porta Capuana, della Parrocchia Santa Maria della Misericordia a Porta Grande di Capodimonte, della Parrocchia Maria Santissima del Buon Rimedio a Scampia, della Parrocchia Santa Lucia a Mare al Pallonetto di Santa Lucia. A chiudere la prima parte del concerto la banda dell’Istituto Povere Figlie della Visitazione di Maria del quartiere Barra.

A seguire l’esibizione del Coro Giovanile del Teatro San Carlo di Napoli, diretto dal maestro Morelli, e dell’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli, diretta dal maestro Giuseppe Mallozzi. E’ stata poi la volta del Coro di voci bianche del Teatro San Carlo di Napoli, diretto dal maestro Stefania Rinaldi e accompagnato dal pianista Luigi Del Prete. A seguire l’Orchestra del Conservatorio di San Pietro a Majella, diretta dal maestro Demetrio Moricca, con l’esibizione dei cantanti Akanè Oguma (soprano), Elenor Sourbutts (soprano), Eleonora Bavia (contralto), Yuqi Jin (tenore), Mike Li (basso). La manifestazione si è chiusa sul sagrato e sulle scale del complesso monumentale Donnaregina con l’esibizione corale di tutte le Bande musicali di “Canta, suona e cammina”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teano, uccide moglie e figlio con fucile: poi si toglie la vita https://t.co/yazBKCvKIe

Teano, uccide moglie e figlio con fucile: poi si toglie la vita - https://t.co/1lsrAtjaZF

Traffico di droga tra Viareggio e Napoli: arrestato ricercato a Lago Patria https://t.co/CmUIPyKJNJ

Saviano a Salvini: “Buffone, ministro della malavita”. La replica: “Lui fa chiacchiere, io i fatti” https://t.co/RX1g2uD8Wk

Condividi con un amico