Home

Kenya, a Nairobi una scuola di cucina italiana “a domicilio”

Nairobi è la città delle opportunità. Opportunità di trovare lavoro per cittadini europei, in particolare italiani. Una delle possibilità è quella che si è inventata un 41enne napoletano che fino a sei anni fa viveva al Vomero Alto. Ed è quella di fare scuola di cucina italiana.

Un’attività che svolge su appuntamento, all’interno delle abitazioni dei tanti che amano mangiare italiano. Punto di forza dell’iniziativa è l’insegnamento della produzione di pasta fresca che Luca, diplomato all’istituto alberghiero, prepara utilizzando esclusivamente prodotti italiani per garantire la qualità del cibo che verrà poi utilizzato dai suoi “studenti”. E’ un’opportunità che dà spazio ad altre attività, prima delle quali la professione di chef a domicilio, nota anche in Italia ma a prezzi esorbitanti. In Kenya questa scelta da privilegiati diventa accessibile ad un numero percentualmente più alto di amanti del buon cibo.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico