Aversa

Aversa, raccolta rifiuti: Tar respinge ricorso Cite, arriva Tekra

Aversa – Appalto per l’espletamento del servizio di igiene urbana, arriva la conferma per la Tekra. Il Tar Campania ha, infatti, rigettato il ricorso presentato dal Consorzio Cite che era stato escluso dalla gara per aver omesso nella documentazione versata negli atti di gara di una serie di circostanze relative al contratto che lo stesso Cite aveva con il comune Orta di Atella.

In particolare alcune penali irrigate dal Comune atellano. Di fatto, quindi, è stata confermata la decisione della Stazione Unica Appaltante di Caserta che il 9 maggio scorso aveva assegnato l’appalto da 34,5 milioni di euro per la raccolta rifiuti ad Aversa per i prossimi cinque anni alla società salernitana Tekra con sede ad Angri. Al momento, la società gestisce il servizio in provincia di Caserta a Cervino in quella di Napoli, tra gli altri: ad Acerra, Marano, Monte di Procida oltre che in diversi centri della Sicilia.

La gara fu indetta nell’aprile dello scorso anno quando già era scaduto il contratto con la Senesi che sta proseguendo in proroga il servizio con un costo di circa sette milioni di euro e lo farà sino alla stipula del nuovo contratto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico