Aversa

Aversa, edilizia scolastica: intesa tra Comune e Università

Importante sinergia tra l’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli e il Comune di Aversa. Nell’ambito del POR Campania FSE 2014-2020, l’Università, utilizzando personale qualificato (ingegneri e architetti) coadiuvati dal responsabile scientifico professor Gianfranco de Matteis, ha iniziato presso il Comune un progetto denominato CUR (Potenziamento e analisi critica dell’anagrafe dell’edilizia scolastica della Regione Campania).

Si tratta di un progetto che mira a supportare il Comune nell’utilizzo e nell’implementazione del sistema informativo dell’ARES (Anagrafe Regionale dell’edilizia scolastica). Soddisfazione espressa per l’iniziativa dagli assessori Emilio Caterino, Gilda Emanuele e Michele Ronza per l’iniziativa che è stata illustrata da De Matteis nel corso di un incontro svoltosi presso la casa comunale. Due ingegneri e due architetti già sono al lavoro presso il Comune ed entro poche settimane implementeranno l’anagrafe scolastica (dopo qualche decennio) degli istituti di proprietà comunale.

Sempre in tema il vicesindaco Ronza annuncia che l’amministrazione ha partecipato ad un avviso pubblico del Ministero degli interni per il finanziamento delle progettazione esecutiva di opere pubbliche inserite nel piano triennale delle Opere pubbliche. «Abbiamo richiesto – ha dichiarato Ronza – un finanziamento per la progettazione di tre opere di adeguamento sismico per le quali è in corso altro finanziamento per le opere. Si tratta dell’edificio ex PIME (richiesto finanziamento di euro 53000), della scuola Linguiti ( richiesto finanziamento per euro 93000), Scuola Diaz (richiesto finanziamento per euro 93000). Grazie all’impegno dell’arch. Graziano siamo riusciti a partecipare a questo ulteriore avviso del Ministero. Speriamo in questi finanziamenti per arricchire il parco progetti soprattutto in termini di sicurezza delle scuole per i nostri bambini».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico