Gricignano

Gricignano, Santagata e la lista ‘CambiAmo’ tornano in piazza

Gricignano – Secondo comizio elettorale per la lista “CambiAmo Gricignano” del candidato sindaco Vincenzo Santagata. Sul palco ha preso per prima la parola Mariarosaria D’Agostino che ha ricordato come già cinque anni fa, alla sua prima esperienza politica, fu proprio Santagata a dare fiducia alle donne, candidandola nella sua lista, nonostante all’epoca non fosse obbligatoria la rappresentanza di genere, meglio nota come “quota rosa”. In virtù della sua professione di nutrizionista, D’Agostino ha annunciato che la sua attenzione sarà puntata verso la promozione di percorsi didattici nelle scuole per favorire l’educazione alimentare e l’attività sportiva tra i bambini, in particolare quelli appartenenti a nuclei familiari in condizioni disagiate.

Poi è stata la volta di Michelina D’Aniello, insegnante da trent’anni nella scuola elementare di Gricignano, per la quale i bambini dovrebbero essere impegnati in laboratori nelle scuole anche in estate, dopo il termine delle attività didattiche, attraverso accordi con le associazioni per realizzare progetti di musica, teatro, artigianato, sostenuti dall’Ente locale. Annamaria Pellegrino ha invece affrontato il tema delle politiche sociali, con riferimento all’assistenza materiale per i disabili, proponendo iniziative a favore delle famiglie che hanno queste particolari esigenze, come corsi di formazione per addetti alla cura e istituzione di un albo di operatori da incaricare per l’assistenza domiciliare, oltre ad attività ludico-ricreative per i ragazzi diversamente abili.

Errico Della Gatta ha esordito elogiando i cittadini che hanno partecipato al presidio permanente per la chiusura della Ecotransider, la “fabbrica della puzza”. Sul versante politico-amministrativo, Della Gatta ha accusato l’amministrazione uscente di “immobilismo”, soprattutto per quanto riguarda il supporto e l’assistenza ai disabili nelle scuole, garantendo che la sua priorità sarà il sostegno economico per queste categorie.

Con vocabolario alla mano, il candidato sindaco Santagata ha ironizzato sulla polemica relativa al termine “accozzaglia” da lui utilizzato nel precedente comizio per indicare la coalizione avversaria di Andrea Aquilante. “Hanno ritenuto quel termine offensivo, addirittura accusandomi di turpiloquio e diffamazione, ma forse non conoscono il vero significato di queste parole”, ha detto Santagata, che poi si è rivolto al sindaco uscente Andrea Moretti, il quale aveva parlato del “disastro” provocato dallo scioglimento per infiltrazioni mafiose della precedente amministrazione e trovato all’atto del suo insediamento nel 2012. “Mi sarei aspettato che, dopo le parole di Moretti, alcuni candidati della lista avversaria, unici superstiti di quell’amministrazione, scendessero dal palco”, ha detto Santagata, per poi riservare qualche critica anche a Gianluca Di Luise, già designato vicesindaco da Aquilante: “Affetto da poltronite acuta che oggi addirittura si dichiara candidato-vicesindaco, manco fosse una carica elettiva. Ha fatto un’opposizione distruttiva e ora si candida con la lista derivata dall’amministrazione uscente, dicendo che questa ha fatto tante cose buone per il paese”.

Altre considerazioni le ha riservate al diretto avversario Aquilante: “Nel suo intervento pensava di fare uno show comico. Denigrando il nostro programma, ha criticato la nostra proposta di protocollo d’intesa con le aziende del territorio per assumere manodopera locale, ritenendo che non vi siano leggi in merito. Ma la buona volontà da parte di tutti spesso fa meglio delle leggi”. A seguire, un passaggio sulla riscossione dei tributi, per la quale Santagata propone da tempo l’internalizzazione: “Nonostante i miei solleciti negli ultimi cinque anni, l’amministrazione locale ha scelto di nuovo di conferire il servizio per altri tre anni ad un soggetto esterno, emettendo un nuovo bando di gara”. Il comizio si è chiuso con un video che mostrava una carrellata di immagini di repertorio che, secondo Santagata, testimoniano le contraddizioni che caratterizzano la coalizione avversaria.

IN ALTO IL VIDEO, SOTTO UNA GALLERIA DI IMMAGINI

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

I familiari delle vittime innocenti di camorra si appellano a Salvini: "Calpestati i nostri diritti" - https://t.co/OD1hX1GgqI

Casaluce, la Pro Loco premia l'atleta Giovanni Improta - https://t.co/O3tRN9HOMC

Aversa, De Angelis: "In arrivo nuovi gettacarte lungo le strade" - https://t.co/nCfFNRtfHe

Bancarotta fraudolenta, arrestato l'immobiliarista aversano Giuseppe Statuto - https://t.co/Y9Z36RHdWQ

Condividi con un amico