Cesa

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma

Cesa – Entra nel vivo la programmazione per i solenni festeggiamenti in onore del patrono di Cesa, San Cesario Diacono e Martire. Le celebrazioni sono già iniziate domenica 10 giugno, quando la comunità ha accolto la sacra immagine del Santo Patrono che è risonata in città dopo il restauro. Il fragore dei fuochi d’artificio, il tintinnio delle campane ed un suggestivo volo dell’Angelo hanno emozionato i presenti che hanno assistito anche alla consegna delle chiave della città al Santo.

Da lunedì 11 giugno a giovedì 14 giugno, il parroco Don Giuseppe Schiavone ha celebrato la Santa Messa in canto con omelia con la partecipazione degli Accollatori della Sacra Immagine, con gli Amministratori, le associazioni, gli organismi politici, i rappresentati delle attività produttive e gli insegnati.

Venerdì 15 giugno, alle ore 18, la Sacra Immagine del Santo sarà portata in processione verso il cimitero dove sarà celebrata la Santa Messa in suffragio dei defunti della comunità con la partecipazione dei medici e degli operatori delle sanità. Al termine la Statua rientrerà in chiesa.

Sabato 16 giugno, alle ore 9, i fuochi d’artificio ed il suono delle campane accompagneranno l’uscita della statua di San Cesario che, accompagnata dalla banda musicale di Casandrino, percorrerà alcune strade del paese. Alle ore 20.30, piazza De Michele e le principali strade del paese saranno illuminate dalle luminarie della a cura della ditta Artlux di Ambrosino. Il Santo Patrono rientrerà in chiesa alle 21 e sarà accolto da uno spettacolo pirotecnico a cura della ditta Fiorillo. La serata proseguirà con lo spettacolo musicale di Emanuele Panza, Angelo Angelino e Alessio.

Domenica 17 giugno, la “Festa del Patrocinio” inizierà con il suono festoso delle campane e con uno spettacolo pirotecnico. Durante la giornata principale della festa saranno celebrate le solenni Messe, alle 8, alle 10.30, alle 12 e quella serale delle 19.30. La Santa Messa delle ore 12 sarà dedicata al Santo Patrono e seguirà l’omaggio al Santo da parte del concerto bandistico della citta di Casandrino che eseguirà in chiesa l’inno di San Cesario. Al termine della celebrazione eucaristica, la statua di San Cesario sarà portata in processione, con la partecipazione della banda di Casandrino, per le strade del paese. Il rientro del Santo Patrono, sarà accompagnato dal suggestivo volo dell’Angelo e da uno spettacolo di fuochi pirotecnici a cura della ditta Fiorillo.

Lunedì 18 giugno, sarà la “Giornata della Città” e comincerà con la Santa Messa con Lodi e preghiera al Santo delle ore 7.30. Al termine giungerà in paese il concerto bandistico della città di Conversano girerà per le strade del paese fino alle ore 11, quando si fermerà per un concerto bandistico. Alle ore 17, sempre in piazza De Michele, avrà luogo la tradizionale “vendita” all’asta dei prodotti offerti dalla cittadinanza durante la processione del Santo Patrono per le vie del paese. Alle ore 19.30 il parroco Don Giuseppe Schiavone celebrerà la Santa Messa a cui parteciperanno gli appartenenti alle Forze Armate della comunità. Al termine il Parroco, il comitato festeggiamenti, le autorità civili e militari, gli appartenenti alle Forze Armate deporranno una corona di alloro al Monumento dei Caduti in piazza De Gasperi. In serata, dalle ore 21, si svolgerà un concerto di musica classica – sinfonica a cura del concerto bandistico della città di Conversano, diretto dal Maestro S. Pescetti.

Martedì 19 giugno, in occasione dell’Anniversario dell’arrivo a Cesa della reliquia del Santo, saranno celebrate le Sante messe alle ore 7.30 ed alle ore 19.30, con la partecipazione dei musicisti e dei cantori del maestro Fabrizia Cinquegrana. Al termine della santa Messa serale si muoverà un corteo che giungerà fino alla Statua dell’Immacolata Concezione in piazzetta De Giorgi nel 30esimo anniversario della sua erezione e a ricordo dell’ingresso in città della reliquia del Santo. Alle ore 21.30, in piazza De Michele, grande spettacolo musicale con la straordinaria partecipazione del gruppo internazionale “The Humans”, direttamente dalla loro partecipazione all’Eurovision Song Contest 2018.

Mercoledì 20 giugno, alle ore 19.30, sarà celebrata la Santa messa con Vespri e preghiera al Santo in canto con omelia con la partecipazione della ditta Catello di Napoli che ha curato il restauro della statua di San Cesario e del tesoro argenteo del santo, che illustrerà le fasi salienti del lavoro eseguito.

Giovedì 21 giugno, alle ore 19.30, sarà celebrata la Santa messa con Vespri e preghiera al Santo in canto con omelia con la partecipazione dei bambini e dei ragazzi della comunità. Al termine l’ACR presenterà un proprio lavoro sulla vita del Santo Patrono.

Venerdì 22 giugno, alle ore 19.30, sarà celebrata la Santa messa con Vespri e preghiera al Santo in canto con omelia con la partecipazione degli Ammalati e gli infermi della comunità con l’ausilio della Caritas.

Sabato 23 giugno, alle ore 19.30, sarà celebrata la Santa messa con Vespri e preghiera al Santo in canto con omelia con la partecipazione delle famiglie della comunità.

Domenica 24 giugno, in occasione dell’Ottava della Festa, saranno celebrate le solenni Messe, alle 8, alle 10.30 con la celebrazione della Prima Comunione e alle 12. Alle ore 19.30 la bandiera del Santo Patrono, issata in via Marconi, sarà ammainata e Don Giuseppe Schiavone celebrerà la Santa Messa solenne di ringraziamento a conclusine della festa. Al termine, ci sarà il bacio della reliquia e la riposizione nella sua cappella. Il tutto culminerà con uno spettacolo pirotecnico a cura della ditta Fiorillo.

Il parroco Don Giuseppe Schiavone e il comitato festeggiamenti, invitano la cittadinanza alla partecipazione: “Carissimi fedeli, la Festa è occasione per ricostruire l’identità religiosa e sociale della comunità che in San Cesario il suo punto di riferimento. Ogni giorno incontreremo le realtà della nostra Città per affidarci a San Cesario e ricevere da Lui la carica progettuale per ridefinire la nostra Comunità. Che San Cesario ci aiuti nel nostro cammino di fede e di testimonianza cristiana”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico