Aversa

Aversa, Consiglio aperto sul Puc. Gilda Emanuele: “Abbiamo aperto il piano alla città”

Aversa – “E’ stato un Consiglio comunale partecipato con al centro la cittadinanza”. Queste le parole del presidente del Consiglio comunale, Augusto Bisceglia, sulla seduta consiliare aperta sul Puc – Piano urbanistico comunale, tenutasi ieri. “Come volevamo – ha detto Bisceglia – numerosi gli ordini professionali, le Università, le associazioni ed i cittadini che hanno espresso la loro idea di città e di Puc. Adesso continuiamo con l’iter per il redigendo piano”.

“Stiamo procedendo – ha detto il sindaco Enrico De Cristofaro – lungo il percorso dell’iter che ci poterà alla redazione del puc. Ribadiamo il nostro impegno: consumo di suolo zero. Non abbiamo intenzione di procedere a nuove edificazioni bensì pensiamo a servizi a 360gradi da offrire alla collettività. Puntiamo al recupero del preesistente e per incentivare tali prospettive bisogna ragionare dando incentivi per migliorare qualità dell’edilizia già presente. Porremo attenzione per le periferie urbane anche se dobbiamo mai dimenticare che il redigendo Puc deve rispettare i piani sovra comunali ovvero Ptr – piano territoriale regionale – ed il Ptcp – Piano Territoriale di Coordinamento provinciale – oltre alla legge regionale 16 del 2004. Il Puc non può e non deve essere un Prg mascherato ma bensì uno strumento urbanistico messo a disposizione della collettività per dare slancio alle azioni amministrative dal sociale all’economia. Altro punto fondamentale che terremo presente sono quelle strutture come Tribunale, Università, ospedale, ex Opg e Maddalena (per la parte di nostra parte di competenza) che hanno necessità di essere attenzionate ai lavori del Puc. In particolare per ciò che riguarda l’ex Opg oggi carcere, chiederemo al Ministero di dialogare sulla destinazione d’uso che per noi dovrebbe essere cambiata e spostata questa struttura che oggi ricade nel centro storico di Aversa. Il carcere rappresenta purtroppo un macigno sulla conurbazione urbana del centro storico e dell’intera Città”.

A relazionare sul Puc, l’assessore all’Urbanistica Gilda Emanuele: “Siamo soddisfatti dell’affluenza e del grande interesse e amore che i cittadini aversani hanno dimostrato per la propria città con i vari interventi. La giornata di Consiglio Comunale aperto ha dimostrato ancora una volta che questa Amministrazione ha fatto bene ad aprirsi alla città con una ulteriore occasione di incontro e di confronto con la cittadinanza. Durante il consesso di ieri ho ribadito a chiare lettere che nonostante non ci fosse un obbligo di legge l’Amministrazione ha voluto aprirsi alla città anche in queste prime fasi del procedimento del Piano Urbanistico Comunale, perché ritiene fondamentale avvalersi della conoscenza del territorio da parte dei cittadini, dando loro la possibilità di partecipare sin dai primi passi, mossi nella formazione di uno dei più importanti strumenti urbanistici di governo del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico