Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Jabil, a Marcianise il centro di innovazione “Blue Sky”

Marcianise – L’agglomerato industriale Asi di Marcianise accoglie dal 1990 una delle principali aziende manifatturiere di tecnologia avanzata della Campania, la Jabil Circuit Italia, filiale della multinazionale americana Jabil fondata nel Michigan nel 1966 e divenuta una delle più grandi realtà attive nel settore della manifattura elettronica nel mondo, con circa 180mila dipendenti e con più di 100 siti operativi distribuiti in 29 paesi nel mondo. Impegnata nella progettazione e realizzazione di prodotti, Jabil fornisce ai clienti le migliori soluzioni per il design, la prototipazione e l’industrializzazione di schede elettroniche consolidando la propria presenza sul nostro territorio attraverso l’acquisizione degli stabilimenti produttivi di Marconi, Nokia ed Ericsson.

Ad avvalorare la realtà industriale, che a Marcianise rappresenta l’unica sede italiana, è il centro di innovazione tecnologica di eccellenza, il Blue Sky, inaugurato di recente dal dottor Gianluigi Traettino, presidente di Confindustria Caserta, e dall’ingegner Clemente Cillo, country manager della Jabil Italia e vicepresidente di Confindustria. “Jabil Blue Sky Italia è più di una fabbrica, è un’esperienza da vivere – dichiara l’ingegner Giuseppe Di Martino, responsabile del Centro Blue Sky – ci permette di affrontare le sfide dell’innovazione in un ambiente stimolante e veramente rivoluzionario e di aumentare l’interazione con i clienti consolidati e potenziali, i partner, i dipendenti e con l’industria in generale. Grazie ai video e ai ‘laboratori aperti’ presenti all’interno del centro – continua Di Martino – è possibile osservare e sperimentare dal vivo le competenze all’avanguardia di Jabil, favorendo la collaborazione alla velocità del digitale”.

In un contesto di rapido cambiamento, i centri di innovazione Jabil Blue Sky rappresentano un’eccellenza della nostra realtà industriale confermando l’impegno di voler espandere la propria presenza in Europa e incrementare le relazioni strategiche e collaborative con i clienti supportati a progettare la propria crescita e ad affermare la leadership sul mercato. Gli spazi di collaborazione distribuiti su un’area di 3500 metri quadrati, vengono utilizzati per creare, coltivare e incubare nuove idee, dalla vision iniziale e prototipazione fino alla produzione a livello globale. I settori di competenza includono: defense, automotive, clean technology, computing, consumer, industrial, instrumentation, networking, peripherals, storage and telecommunications. Oltre ai laboratori è presente nel Centro un’Academy che programma corsi di formazione ad alto contenuto tecnologico sia esterni che interni all’azienda.

E’ operativo, tra l’altro, un accordo di consulenza con la societa Futuring per lo studio e l’implementazione della Fabbrica 4.0 o Smart Factory in grado, attraverso il nuovo processo di IoT (Internet of Things), volto a sviluppare la digitalizzazione e la connessione dei dispositivi utilizzati per migliorarne le prestazioni e garantirne l’affidabilità. Sicuramente uno dei risultati di maggior rilievo è la collaborazione che questa realtà industriale ha stabilito con vari enti sul territorio, interazione che suggerisce come un contesto possa farsi oggettivamente dinamico se le varie forze sociali convergono in sinergia. Un accordo è stato, infatti, siglato con l’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’, Dipartimento di Ingegneria, per un rapporto di partnership tra gli studenti e l’azienda al fine di sviluppare idee e progetti che seguono l’andamento e la crescita del mercato industriale. Ma interessanti sono anche le collaborazioni con le scuole secondarie superiori del territorio casertano nell’ambito dei progetti di alternanza scuola-lavoro. Una bella realtà del nostro territorio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Trappola d'Amore", 30enne casertano truffato su Facebook: 3 arresti - https://t.co/IHgbyXyUDN

La marchigiana Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia - https://t.co/Bs9GDtKYWu

Per un anno una ragazza manda foto "hot" ad un uomo: poi scopre che è il padre - https://t.co/88fKx2Lc9S

Canada, uccide un orso e un alce e posta le foto: bufera su ex giocatore di hockey - https://t.co/pvIvEOc7KH

Condividi con un amico