Villa Literno

Villa Literno, in possesso di cocaina e hashish: arrestati gestori di un bar

I carabinieri hanno tratto in arresto a Villa Literno, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, Pasquale Tavoletta, 47 anni, e Francesca Ilardi, di 39, entrambi del luogo.

Nel corso di una perquisizione eseguita al bar “La Rosa Nera”, ubicato in corso Umberto I di Villa Literno e da loro gestito, i militari della locale stazione e della compagnia di Casal di Principe, hanno rinvenuto e sequestrato complessivi circa 9 grammi di cocaina suddivisi in 18 dosi, circa 2 grammi di hashish suddivisi in 2 stecche. Al momento dell’accesso dei carabinieri all’interno dell’esercizio pubblico, Tavoletta ha tentato di disfarsi di parte dello stupefacente, prontamente recuperato dai militari.

La perquisizione, poi estesa al loro domicilio, ha consentito di rinvenire ulteriori circa 13 grammi di cocaina suddivisi in 32 dosi; circa 83 grammi di hashish; nonché attrezzatura e materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente, tra cui un bilancino di precisione. Nel corso dell’attività è stata sequestrata anche la somma contante di 625 euro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. Gli arrestati sono stati condotti in carcere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico