Home

Trento, sgominata banda di spacciatori: erano richiedenti asilo

14 centrafricani richiedenti asilo e un italiano sono stati arrestati dalla Polizia di Trento per traffico di droga. L’operazione “Bombizona” ha sgominato un giro criminale tra Trento, Verona, Vicenza e Ferrara, i cui appartenenti erano giunti in Italia come richiedenti asilo. Sono stati sequestrati circa 7 chili di marijuana, 600 grammi di eroina diverse decine di grammi tra cocaina e hashish e circa un litro di metadone. Trovate anche diverse migliaia di euro.

Gli spacciatori, per evitare i controlli della polizia, comunicavano tramite WhatsApp ed avevano costituito una rete di cui facevano parte anche italiani tossicodipendenti e donne incinte che si portavano anche dietro gli altri figli. Le indagini avevano già portato all’arresto di altri 16 nigeriani e all’esecuzione di diverse perquisizioni e divieti di dimora nelle province di Trento, Verona e Ferrara.

L’organizzazione criminale si era assicurata quasi completamente il controllo dello smercio delle sostanze stupefacenti nelle zone più importanti. Come spacciatori venivano utilizzati anche gli stessi tossicodipendenti, che, grazie alle loro conoscenze, potevano consegnare la merce agli “amici” in luoghi diversi da quelli soggetti al controllo della polizia.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico