Napoli Prov.

Marijuana, sequestrata un’altra piantagione sui Monti Lattari

Duemilaseicento piante, alte dagli 80 centimetri ai 2 metri, sono state localizzate a Lettere, in provincia di Napoli, dai carabinieri. La piantagione era stata allestita in più terreni, tutti demaniali, affinché fossero meno visibili. In una delle aree battute, nascosta tra la vegetazione, i militari hanno trovato anche l’utile per la coltivazione come zappe e concimi.

Le piante illegali si estendevano a perdita d’occhio, ben 2.600, alte dagli 80 centimetri ai 2 metri a seconda del grado di maturazione. Come se non bastasse, la coltivazione non è avvenuta su terreni privati, ma su suolo demaniale. Più terreni di proprietà dello Stato utilizzati per mettere in piedi una delle più grandi coltivazioni di marijuana della regione.

Il campo di cannabis è stato scoperto in una delle zone meno battute di Lettere, dove la vegetazione offre un nascondiglio perfetto dagli sguardi di forze dell’ordine e semplici cittadini. Ma l’attività illecita non è sfuggita alle perlustrazioni aeree. Durante la perquisizione dell’area, i carabinieri hanno trovato e sequestrato anche attrezzi per la coltivazione, come zappe e concimi. Le piante, invece, sono state campionate e distrutte sul posto.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico