Lusciano

Lusciano, furti in abitazioni: arrestato ricercato della ex Jugoslavia

Gli agenti della squadra mobile di Napoli, ieri sera, a Lusciano, in via Rampi, dopo un’intensa attività investigativa, hanno catturato il 38enne Goran Jovanovic, proveniente dall’ex Jugoslavia e destinatario di un mandato di cattura per l’esecuzione di pene concorrenti, emesso il 30 novembre 2016 dal tribunale di Ancona.

Deve scontare una pena di 7 anni e 8 mesi di reclusione, oltre a pagare 1600 euro di multa e subire l’espulsione dal territorio nazionale. Insieme ad altri connazionali, l’uomo si era reso responsabile di reati predatori in abitazioni e ville in varie zone d’Italia, facendo spesso ricorso a violenza fisica sulle vittime.

I poliziotti hanno individuato il rifugio del ricercato facendo irruzione in un’abitazione di Lusciano. L’uomo veniva scovato sotto il letto della stanza della figlia dove si era nascosto nel chiaro intento di sottrarsi alla cattura.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico