Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, Bottigliero: “Un polo socio-culturale nell’ex Giudice di Pace”

La struttura dell’ex giudice di Pace di Trentola Ducenta trasformata in un Polo sociale e culturale per i cittadini. E’ il progetto messo in campo da Paolo Bottigliero, candidato a sindaco e supportato dalle liste ‘Trentola Ducenta Terra Nostra’, ‘Rinascita’ e ‘Bottigliero Sindaco’.

“L’area è oramai in disuso da cinque e se interveniamo entro breve è ancora pienamente utilizzabile”, dice Bottigliero. Ovviamente la struttura dovrà essere adeguata alle nuove esigenze ed ai moderni standard di sicurezza ma, sostiene il candidato sindaco, “più passa il tempo e più soldi ci vorranno per riutilizzarla, ecco perché bisogna intervenire in fretta per creare un centro di ascolto e aggregazione, in grado di diventare una grande fucina di idee”.

L’elevata superficie a disposizione permetterà di dividere la struttura in aree tematiche, al piano terra verranno realizzati centri d’ascolto e supporto per combattere i fenomeni della violenza sulle donne, della ludopatia e del bullismo. Le stanze dei piani superiori, invece, verranno allestite per accogliere le associazioni del territorio, oltre alle consulte dei pensionati e di quartiere che saranno un organo consultivo del consiglio comunale.

“Nell’ex sede del Giudice di Pace vogliamo inoltre realizzare un doposcuola popolare, gestito da una rete di volontari che potrà dare un supporto concreto a studenti e famiglie senza incidere sul bilancio familiare”, sottolinea Bottigliero, che aggiunge: “Riutilizzare le strutture già esistenti, senza sprecare suolo o aumentare le cubature, è uno dei nostri capisaldi. In questo modo – conclude – sarà possibile razionalizzare le risorse economiche dell’Ente, erogare servizi per i cittadini e riqualificare il territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico