Pompei

Pompei, tombaroli scoprono nuovo sito: denunciati dai carabinieri

Pompei (Napoli) – I carabinieri e la Soprintendenza stanno eseguendo degli scavi riguardanti una grande villa che sorgeva subito fuori la cinta muraria di Pompei, nella zona nord, oltre Porta di Nola. A trovare il nuovo sito non erano stati gli archeologi ma un gruppo di tombaroli che sono stati scoperti e denunciati.

Tra gli ambienti individuati nella villa c’è una stalla all’interno della quale gli animali sono stati sorpresi dall’eruzione. Tra questi un cavallo adulto che aveva finimenti in ferro e in bronzo ed ha per l’epoca dimensioni considerevoli. Questo potrebbe suggerire l’idea che a Pompei ci fossero cavalli altamente selezionati. C’è poi una tomba con uno scheletro che risale al periodo post eruzione, prova che i pompeiani tornarono a vivere nel sito dopo il 79 d. C.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico