Aversa

Aversa, la Polizia Penitenziaria celebra i 201 anni della fondazione

Aversa – Celebrazioni anche ad Aversa in occasione del 201esimo anniversario della fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria. Una manifestazione è, infatti, prevista per questa mattina, alle 11, alla casa di reclusione di Aversa, nata dalle ceneri dell’ex ospedale psichiatrico giudiziario “Filippo Saporito”.

A rendere solenne l’evento la partecipazione del vescovo della Diocesi normanna, Angelo Spinillo, del presidente del Tribunale di Napoli Nord, Elisabetta Garzo, della procuratore aggiunto della Procura di Napoli Nord, Domenico Airoma, del viceprefetto Stefano Vitaliano, del sindaco di Aversa, Enrico De Cristofaro, del vicepresidente della Provincia Rosario Capasso e di molti innumerevoli rappresentanti delle Istituzioni politiche, militari e religiose locali. A fare gli onori di casa la direttrice della casa di reclusione aversana, Carlotta Giaquinto. Fondamentale la partecipazione dell’Associazione Nazionale dei Pensionati della Polizia Penitenziaria e dei tanti Pensionati del Corpo.

Hanno aderito numerosi esponenti della società civile, che stanno fornendo il loro contributo per la realizzazione di iniziative di pregio per l’istituto. Istituto che ha deciso di aprire quanto più possibile le proprie porte alla città portando nella casa di reclusione a gruppi musicali e teatrali che hanno coinvolto diverse realtà cittadine, continuando sulla scia degli ultimi anni di presenza dell’ospedale psichiatrico giudiziario trasformatosi da famigerato lager ad ospedale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Lampedusa, migrante morto dopo naufragio: arrestati due scafisti - https://t.co/cg0PIYEd6c

Marano, sequestrata villa a prestanome del clan Polverino - https://t.co/2QEKgPchcq

Campania, pressioni su nomina Asl: condannato Paolo Romano, ex presidente Consiglio Regionale - https://t.co/eMMMsoYqCs

Castel Volturno, approvati finanziamenti per riqualificazione strade comunali - https://t.co/31xb3QbseP

Condividi con un amico