Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, Bottigliero: “Una Consulta dei Pensionati per raccogliere idee”

Apertura al territorio e voglia di restare in costante contatto con la popolazione, per recepire, discutere e risolvere i problemi reali di Trentola Ducenta. Sono queste le motivazioni con cui Paolo Bottigliero, candidato a sindaco con le liste ‘Trentola Ducenta Terra Nostra’ e ‘Rinascita’, ha deciso di lanciare la proposta dell’istituzione della consulta dei pensionati, idea discussa anche durante la presentazione della sua candidatura avvenuta lunedì scorso in piazza Marconi.

“Sarà un organo consultivo, riconosciuto dal consiglio comunale, cosa che fino ad ora non è mai stata fatta. In questo modo le persone che vivono maggiormente la quotidianità del paese, potranno far sentire la propria voce”, dice Paolo Bottigliero. Non solo il sostegno ai giovani, dunque, ma anche un solido rapporto con la fascia più adulta della città che rappresenta “una risorsa per tutti”.

La consulta avrà regola precise, così da garantire la massima trasparenza, dando sempre la possibilità ai partecipanti di organizzarsi in modo autonomo e senza alcun intralcio da parte dell’amministrazione. “Riconoscendoli come organo consultivo i pensionati avranno ancora maggiori stimoli nell’elaborare proposte ed idee, che verranno sottoposte in assise”, fa sapere Bottigliero, che aggiunge: “La nostra idea è quella di aprirci totalmente ai cittadini, senza fare alcuna imposizione e saremo ben lieti di poter discutere le varie istanze che ci saranno proposte”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico