Gricignano

Gricignano, Teresa Bibiano (‘Uniti Si Può Fare’): “Basta con i mercanti del voto”

Gricignano – “Ho deciso di candidarmi per un senso di responsabilità verso il mio paese”. Così esordisce Teresa Bibiano, candidata al Consiglio Comunale nella lista a sostegno della lista ‘Uniti Si Può Fare’ guidata dal candidato a sindaco Andrea Aquilante. “Vorrei che il riscatto cominciasse dalla ‘civitas’, dal popolo. – spiega Bibiano – Stiamo attraversando un periodo difficile, controverso, nel quale la politica ha smarrito il senso del suo ruolo tra la gente, tra i cittadini e tra le cittadine. La politica che cos’è se non quello strumento assai importante per cambiare la vita delle donne e degli uomini, per offrire un sogno, una speranza, un futuro soprattutto alle giovani generazioni. E’ per questo che voglio dare rappresentanza ai tantissimi giovani come me, parte debole della nostra società. A queste ragazze e questi ragazzi noi dobbiamo trasmettere un segnale importante, un segnale che restituisca a loro la fiducia nella politica, la fiducia in quelle donne e in quegli uomini che intendono appunto rappresentare con rigore, con coerenza, con trasparenza gli interessi legittimi di una comunità che vuole costruire per davvero il suo futuro”.

“E’ a loro – sottolinea la candidata – che voglio affidare questo messaggio: sappiate riconoscere gli schieramenti politici che si presentano con chiarezza, con onestà e che vi rappresentano con un programma politico che parla dei problemi, delle aspettative, delle speranze, anche con il rigore di una scelta politica di fondo. Nei miei quotidiani incontri sto lanciando dei messaggi chiari volti ad un cambio di mentalità che deve partire dagli stessi cittadini. E’ finita l’epoca del mercanteggiamento dei posti di lavoro in cambio del voto. Il clientelismo sfacciato ci ha reso assuefatti a questo sistema, da cui è difficile staccarsi purtroppo, ma sono fiduciosa e spero che le persone possano andare oltre e prendere contezza del loro reale potere”.

A tal proposito, tra le intenzioni di Bibiano troviamo quella di “creare uno ‘Sportello Giovani’ con funzioni di accoglienza e informazione, di presa in carico di curriculum, profiling e orientamento per i giovani di Gricignano. Un punto di riferimento per favorire sul territorio l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e attuare iniziative e interventi di politiche attive del lavoro rivolte ai cittadini disoccupati, nonché ai lavoratori occupati in cerca di nuova occupazione”. Da questo punto di vista è importante la formazione, “uno strumento – dice Bibiano – fondamentale per acquisire maggiori conoscenze e competenze immediatamente spendibili nel mercato del lavoro. Per competere in un ambiente contraddistinto da cambiamenti sostanziali e continui è fondamentale acquisire un bagaglio culturale e personale che ti aiuti ad entrare in maniera qualificata e qualificante nel mondo del lavoro per questo vorrei dare la possibilità a tutti a titolo gratuito di poter partecipare ad eventuali corsi di formazione lavorativa”. La candidata di ‘Uniti Si Può Fare’ conclude con un auspicio: “Sono pronta a programmare il nostro futuro insieme a voi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico