Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, i consiglieri Zagaria e Piccolo creano il gruppo “ViviAmo Casapesenna”

“Abbiamo deciso di dare anche una veste istituzionale ad un movimento che sta raccogliendo tantissime adesioni in città perché viene riconosciuto come l’unica alternativa credibile all’immobilismo che sta caratterizzando questa amministrazione e che tanti danni sta causando a Casapesenna. Commentano così i consiglieri Raffaella Zagaria e Carmine Piccolo la decisione che li ha spinti a formalizzare la nascita del gruppo consiliare “ViviAmo Casapesenna”.

“Vogliamo essere la voce della città in consiglio comunale che è stanca di essere governata in maniera sciatta da un gruppo di persone che non vuole rassegnarsi all’idea di rappresentare una parte residuale del Paese – hanno spiegato i due consiglieri – questa doveva essere l’amministrazione della rinascita di Casapesenna e, invece, l’unica cosa che ha saputo fare è stata quella di anestetizzare la città che è rimasta ferma a cinque anni fa. I cittadini questo lo hanno ben capito tanto è vero che hanno contribuito assieme a noi a costruire un grandissimo movimento che raggruppa ex amministratori, politici di diversa estrazione culturale, professionisti, persone che non si sono mai accostate alla politica, ma che sono stanche di subire il malgoverno di questa giunta. ViviAmo Casapesenna è un laboratorio dinamico e vivace dove il confronto e la discussione sono gli elementi fondanti che una cittadinanza consapevole ha deciso di utilizzare per riappropriarsi del proprio futuro”.

“Il sindaco e la sua squadra – concludono Zagaria e Piccolo – prendano coscienza di questa cosa e si dimettano ponendo fine all’oligarchia che governa Casapesenna. La popolazione lo interpreterebbe come il primo atto d’amore fatto da loro da quando si sono insediati. Ostinarsi ad andare avanti significa ignorare la volontà della città”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Brusciano, scoperti arsenale da guerra e droga della camorra nelle case popolari - https://t.co/FSRKBRKdMJ

Milano, incendio in impianto rifiuti alla Bovisasca: indaga la Polizia - https://t.co/DqYEUX3Aju

Traffico di droga, arrestato il latitante calabrese Marcello Battigaglia - https://t.co/Jq1f51aWBp

Sonnino, ilristorante "La Tettoia" distrutto da un incendio - https://t.co/YxquQC4hDt

Condividi con un amico