Aversa

Aversa, topo a scuola. De Cristofaro respinge accuse: “Non strumentalizziamo, deve intervenire l’Asl”

Aversa – “La richiesta di dimissioni dell’assessore alla Pubblica istruzione, a seguito della segnalazione dell’avvistamento di un topo all’interno dell’istituto Cimarosa, è strumentale perché l’amministrazione appena è stata informata del fatto, intorno alle ore 14, ha immediatamente preso contatti con l’Asl, deputata agli interventi di derattizzazione e deblattizzazione sul territorio affinché provvedesse, cosa che avverrà domani”.

A parlare è Enrico De Cristofaro, sindaco di Aversa, che intende stroncare sul nascere le polemiche sollevate dalle opposizioni che, nelle ultime ore, hanno chiesto le dimissioni dell’assessore Emilio Caterino (leggi qui).

“Il compito di effettuare interventi di derattizzazione e deblattizzazione spetta all’Azienda Sanitaria che – dice il sindaco – interverrà domani alla Cimarosa ed ha già programmato interventi sul territorio per il 28 e 29 maggio”.

“Circa il destino del plesso Linguiti – commenta il primo cittadino, parlando della vicenda dei doppi turni a cui sono costretti gli alunni del Secondo Circolo Didattico – tengo a sottolineare che abbiamo fatto di tutto per trovare una soluzione soddisfacente per tutti al problema nato con la chiusura dei locali del plesso Sant’Agostino. Ma l’unica oggi possibile è la ristrutturazione della sede centrale che, secondo l’ufficio tecnico, ci potrà far ricavare cinque aule, mentre le altre cinque di cui abbiamo bisogno saranno reperite presso la scuola Parente”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Traffico internazionale di cuccioli dall'Est Europa al Nord Italia: 8 arresti - https://t.co/Wrk38I5h7b

Spaccio di droga sul litorale romano: 10 arresti - https://t.co/SJOs7ltw8N

Gerocarne, estorsione a un avvocato: arrestati padre e due figli - https://t.co/86LfhlCNty

Forlì, adescava minorenni fingendosi "amico dei Vip": arrestato bidello - https://t.co/8SYXOHIT05

Condividi con un amico