Aversa

Aversa, movida e sicurezza: il sindaco incontra rappresentanti di commercianti e residenti

Il sindaco Enrico De Cristofaro, accompagnato dai dirigenti Giuseppe Nerone e Stefano Guarino, ha incontrato i rappresentanti dei commercianti e dei residenti per affrontare le questioni relative alla movida nella zona del centro storico e proseguire, su un piano di confronto, alla ricerca di strumenti utili per eliminare le problematiche del fenomeno. All’incontro, che si è rivelato molto proficuo per il clima di franchezza e collaborazione tra le parti, erano presenti Franco Candia in rappresentanza dell’Ascom, Raffaele Menditto per Confesercenti, Antonio della Volpe per CasArtigiani, il rappresentante dell’Associazione Liberi Artigiani Gianfranco Gennaro, a rappresentare i residenti erano presenti la dottoressa Estinto per Palazzo Luciano e Condominio del Seggio, l’avvocato Maurizio Golia amministratore di due condomini,  erano presenti anche l’assessore all’Ambiente Marica De Angelis e l’assessore alle Attività produttive Antonella Croci.

Sono state affrontate tutte le tematiche che rendono problematica la fruizione degli spazi urbani interessati dal fenomeno della “movida”, in particolare in relazione agli errati comportamenti di alcuni esercenti sia nel conferimento dei rifiuti che nel rispetto dell’ordinanza sulla chiusura dei locali entro le ore 2, evidenziando però, da parte dei residenti, anche la necessità di maggiori controlli per reprimere i parcheggiatori abusivi e far cessare la musica assordante nelle ore notturne, è giunta, inoltre, anche la richiesta di potenziare l’illuminazione di alcune zone.

Sul tema della pulizia e del decoro dell’area, è emerso che la prima è a carico degli esercenti che fruiscono delle autorizzazioni al commercio, in virtù della Legge 94/2009, mentre sul secondo aspetto, il sindaco si è impegnato a garantire una maggiore attenzione, nell’eventualità anche con il ricorso al cosiddetto “Daspo Urbano”. L’Amministrazione ha affermato che è già in fase di sviluppo l’implementazione del sistema di videosorveglianza nella zona del Seggio, confermando, tramite il comandante dei caschi bianchi, Guarino, l’aumento delle attività di controllo e repressione sul fenomeno degli abusivi della sosta. Dai futuri tavoli di confronto tra le parti potrebbe svilupparsi anche una rimodulazione del calendario di raccolta dei rifiuti, per venire incontro alle peculiari esigenze dei locali di somministrazione, sui quali, al momento, è già alta la sorveglianza della Polizia Municipale, che ha comminato centinaia di sanzioni per errato conferimento.

“Vogliamo sicuramente garantire uniformità di regole su tutto il territorio di Aversa. – ha commentato De Cristofaro – Vogliamo dare norme certe per regolare la movida e vogliamo che siano rispettate. Questa occasione di confronto con i soggetti interessati apre per noi una fase costruttiva e propositiva, che porti in maniera seria ad una intesa per la movida, un problema che la mia amministrazione sta affrontando per la prima volta in modo globale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Kenya, il tempio induista di Nairobi https://t.co/Xs8Y8Ti8J6

Aversa, Pd: “Maggioranza imbavagliata dal sindaco selfista” https://t.co/yNl6zMUKex

Kenya - Il tempio induista di Nairobi (24.09.18) https://t.co/J5Z3ucczZr

Aversa, Pd: "Maggioranza imbavagliata dal sindaco selfista" - https://t.co/WIRVEJkPaS

Condividi con un amico