Aversa

Aversa, fake news su visita mostra Cimarosa: Grimaldi (M5S) annuncia querele

Aversa – “Chiunque darà false notizie sul mio operato verrà immediatamente querelato”. A parlare è Nicola Grimaldi, neo deputato del Movimento 5 Stelle, che intende mettere a tacere coloro che avrebbero diffuso false notizie sul suo comportamento, definito quantomeno anomalo, in occasione dell’apertura al pubblico della restaurata Casa Cimarosa. Secondo voci, l’esponente del Movimento 5 Stelle, giustificando la richiesta con la qualifica di deputato, avrebbe preteso dagli studenti addetti ad accompagnare i visitatori di accedere alla mostra dedicata al compositore durante l’esecuzione musicale tenuta nel cortile dell’edificio. Una richiesta che non sarebbe stata accolta dagli studenti che avrebbero opposto un deciso no al parlamentare.

Da qui la necessità di fare chiarezza interpellando l’interessato. “Chiunque abbia sparso questa voce ha detto il falso”, afferma il deputato. “Il sottoscritto – continua – può dimostrarlo con le foto e i video pubblicati dai tanti media presenti all’evento e con la testimonianza della collega Mariella Iorio, parlamentare 5 Stelle, e dello stesso sindaco di Aversa, Enrico De Cristofaro, che sono entrati con me a visitare l’edificio e la mostra a tempo debito”. “Inoltre – aggiunge – la stessa testimonianza può essere data dagli studenti che ci hanno accompagnato illustrando quanto ci veniva proposto. La voce che mi dicono sarebbe stata diffusa relativamente ad una mia richiesta di ingresso, giustificata dal fatto di essere un deputato e quindi di non avere il tempo di aspettare, risulta essere completamente falsa”.

“Probabilmente – ipotizza – è stata diffusa da chi intende danneggiare il Movimento 5 Stelle e la mia immagine pubblica ma, così come ho affermato in precedenza, chiunque darà notizie che non corrispondono a verità sarà da me querelato. Nel nostro staff ci sono degli avvocati e non ho alcuna intenzione di fornire repliche a false notizie che danneggiano il Movimento e la mia persona”. “Per questa ragione – sottolinea – ogni qualvolta dovessero essere diffuse notizie non controllate darò immediatamente incarico al legale del Movimento di querelare gli autori. Sarà poi la giustizia a dimostrare la verità dei fatti”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico