Aversa

Aversa, degrado del Parco Grassia: Palmiero avvia raccolta firme

Aversa – “Viste le numerose richieste dei residenti di via Atellana, via Maiuri e più in generale nel quartiere ferrovia, abbiamo deciso di avviare una raccolta firme da presentare al Sindaco e al Prefetto di Caserta contro il grave stato di degrado del Parco Ninì Grassia, situato al confine tra Aversa e Gricignano”.

Ad annunciarlo è il consigliere comunale Carmine Palmiero del gruppo “Noi Aversani”. Un degrado che Pupia ha documentato proprio ieri attraverso un servizio video: guarda qui. “Il parco – commenta Palmiero – ormai è divenuto ricettacolo di rifiuti, luogo di incuria e di totale abbandono da parte dell’amministrazione. E’ opportuno ricordare che nel novembre del 2017 il sottoscritto propose al Consiglio Comunale di trasformare il Parco Grassia in orto solidale/urbano (piccoli orti da concedere gratuitamente ai cittadini, ndr.) ma in quella seduta di Consiglio mi fu risposto che il parco sarebbe stato ristrutturato a breve. Ancora una volta la maggioranza si prese gioco dei cittadini in quanto quello spazio fu totalmente sottratto ai cittadini e per oltre sei mesi fu lasciato chiuso al pubblico”.

Quindi, l’obiettivo della raccolta firme è anche quello di attirare l’attenzione su un luogo divenuto un “non-luogo”, “dove ogni sera – sottolinea Palmiero – i cittadini riscontrano degrado, prostituzione e senzatetto ubriachi e violenti. “Nella speranza che il sindaco non faccia ancora una volta ‘orecchie da mercante’ – conclude il consigliere – invitiamo i cittadini sabato e domenica prossimi, a raggiungerci nei pressi di piazza Mazzini, vicino alla stazione ferroviaria, per dire ‘No’ al degrado e all’abbandono di una parte importante della città”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico