Aversa

Aversa, De Gaetano in lizza per l’assessorato al Bilancio

Aversa – I consiglieri comunali delegati al Bilancio e ai Tributi, Raffaele De Gaetano e Renato Oliva, hanno rimesso, nella giornata di ieri, le rispettive deleghe nelle mani del sindaco Enrico De Cristofaro che le ha accettate evidenziando, nel contempo, “l’ottimo lavoro da loro svolto, come dimostrano la recente approvazione del bilancio preventivo 2018 e il recupero avviato nella riscossione dei tributi comunali non riscossi”.

Si apre, ora, un nuovo tavolo di confronto tra le parti che costituiscono la maggioranza per giungere ad una nuova formazione. A diventare assessore potrebbe essere lo stesso Raffaele De Gaetano che lascerebbe il suo posto in Consiglio comunale al primo dei non eletti nella lista di Aversa Domani, Angela Dello Iacono. Il posto a De Gaetano potrebbe essere ceduto dall’attuale assessora all’Urbanistica Gilda Emanuele. Il consigliere di riferimento di quest’ultima, Rosario Capasso, infatti, sarebbe pronto a rinunziarvi in cambio dell’opzione sul futuro dirigente dell’Ufficio Urbanistica. Questo scambio, ovviamente, aprirebbe per forza di cose una nuova uscita di un uomo per far posto ad una donna in ossequio alle quote rose. A questo punto a farne le spese potrebbe essere Dino Carratù.

“Di rimpasto io non ho mai parlato e, se mai ci sarà, sarà un rimpasto ragionato. Comunque, ripeto, non se ne parla per il momento”. “Certamente – riprende De Cristofaro – è opportuno dare vita ad un apposito assessore al bilancio, anche se quanto hanno fatto i consiglieri comunali delegati Renato Oliva e Raffaele De Gaetano non ci ha fatto rimpiangere la mancanza dell’assessore. Basta vedere come è stato portato avanti il consiglio comunale per l’approvazione del bilancio 2018”. “Insieme – ha proseguito il sindaco normanno – stiamo anche lavorando per il risanamento delle casse comunali e stiamo andando avanti. Abbiamo trovato la copertura per redazione del Puc e, grazie ai riequilibri di bilancio che andremo a breve ad approvare in consiglio comunale, una somma che ci consentirà di coprire i costi della manutenzione del verde pubblico e procedere all’acquisto di nuovi bidoni per raccolta rifiuti. Azioni rese possibili proprio grazie a quanto stiamo facendo in materia di risanamento e recupero dei crediti”. “Una richiesta, quella della nomina di un apposito assessore – ha concluso De Cristofaro – che viene da più parti e che dobbiamo considerare, affrontare, ma che non porterà ad un rimpasto generalizzato. Parlerò con tutti gli esponenti della maggioranza, verificherò e deciderò”.

Da segnalare anche una circostanza importante della quale il primo cittadino normanno non potrà non tenere conto nel prossimo futuro, quando dovrà decidere cosa fare per la sua giunta: l’aria che si respira in occasione delle sedute dell’esecutivo normanno è pesante. Sempre più spesso si verificano alterchi, come è capitato qualche giorno fa, quando, a seguito di una proposta di delibera per la concessione di un patrocinio gratuito sponsorizzata da Oliva, portata in giunta senza preavviso, si è avuta una reazione piccata di Carratù con successivo diverbio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Grazzanise, il 9° Stormo dell'Aeronautica accoglie i bimbi delle case-famiglia - https://t.co/EN0SJuTg8j

Riso asiatico, l'eurodeputato Nicola Caputo chiede ripristino dei dazi - https://t.co/e1WdTqKpUt

Napoli, il successo di "Musicanti" all'insegna di Pino Daniele - https://t.co/IlIgGMNcoD

Carceri in Campania: il Garante Ciambriello annuncia nuove figure professionali - https://t.co/enNpF1JLxx

Condividi con un amico