Aversa

Aversa, De Cristofaro: “Niente rimpasto, solo nomina al Bilancio. Opposizione dormiente”

Aversa – Rimpasto in giunta, attività dell’amministrazione, affaire gazebo. Il sindaco di Aversa, Enrico De Cristofaro, interviene a 360 gradi su tutte le questioni in discussione in questi giorni sullo scenario politico cittadino, illustrando attività, fornendo la sua versione sulla crisi in atto e respingendo al mittente le accuse di immobilismo che giungono dalle opposizioni.

“Iniziamo col dire – ha affermato il primo cittadino normanno – che non abbiamo mai parlato di azzeramento della giunta. Vi è l’esigenza di nominare un assessore al Bilancio. La settimana prossima ci incontreremo e cercheremo di apportare gli aggiustamenti necessari. Non mi sono giunte richieste di ulteriori rappresentanze nell’esecutivo da parte dei componenti la maggioranza”. Rivolto ai consiglieri di opposizione Alfonso Golia e Gianpaolo Dello Vicario che avevano accusato la maggioranza di immobilismo e di lotte intestine, De Cristofaro incalza: “In risposta ai consiglieri di minoranza che ancora una volta dimostrano di non conoscere le azioni amministrative della mia maggioranza e mie in particolare, confermo che i dormienti e gli approssimati sono loro. Spieghino come mai non hanno partecipato all’incontro per la costituzione dei Pics”.

Il primo cittadino fa, poi, una sorta di bilancio ad ormai due anni dal suo insediamento e, sempre rivolto alle opposizioni, continua: “Non si accorgono che Aversa è un cantiere a cielo aperto con l’inizio dei lavori dei sagrati, fondi persi e recuperati dalla mia Amministrazione; non hanno idea delle strade che abbiamo sistemato e stiamo sistemando (via Pelliccia, via da Vinci, via Foscolo con relativo parcheggio e via Di Giacomo, i cui lavori partono tra 3/5 giorni); implementazione su tutto il territorio comunale della pubblica illuminazione; apertura Casa Cimarosa; passiamo dal 47 al 57% per la differenziata; cura del verde con potature che non si facevano da 20 anni; attenzione per l’ambiente con la collocazione di centraline mobili richieste all’Arpac; Universiadi; pista di atletica; istituzione tavolo decentrato per l’ordine pubblico, da 4 settimane interagiscono per fronteggiare il fenomeno movida tutte le forze dell’ordine a volte anche con la mia presenza”.

A questo proposito da evidenziare che la notte scorsa sono stati ben sei i locali contravvenzionati in via Seggio per la musica oltre le 24 o perché aperti oltre le 2. Sempre in tema di ambiente e degrado, de Cristofaro ricorda ancora per l’igiene urbana, la rimozione, i controlli e la formazione nelle scuole sulla corretta raccolta differenziata, gli interventi su Iacp contro il degrado, l’avvio del bike-sharing, per non parlare di progetti esecutivi per 11 milioni di euro per la sistemazione e rifacimento di molte strade, oltre gli interventi nel sociale. “Insomma – conclude il sindaco – non sanno quello che dicono e io li perdono. Mi fermo, ma, come vede, possiamo parlare per ore”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico