Napoli

Napoli, i piccoli pazienti di Pediatria al Premio Albio: “Ci credete che siamo tutti artisti?”

Sabato 26 maggio, alle ore 15, al Teatro Palapartenope di Napoli, nel quartiere Fuorigrotta, si terrà la 18esima edizione del Premio Abio Napoli “Ci credete che siamo tutti artisti?”. I volontari Abio Napoli hanno raccolto 800 disegni dei bambini incontrati durante i turni nei quattordici reparti pediatrici di Napoli e Provincia. Il tema da interpretare per questa edizione è stato “Giro giro il mondo, da bambino lo dipingerei così”.

I bambini hanno così potuto liberare la loro creatività e realizzare degli splendidi disegni. Tutti i bambini che hanno realizzato un’opera, con creatività e passione, saranno invitati insieme alle loro famiglie alla festa del Premio Abio Napoli e verranno premiati per il loro impegno. Il programma di questa giornata dedicata alla solidarietà e al divertimento per chi ha più bisogno sarà ricco di eventi e sorprese: accoglienza con animatori in maschera, truccabimbi, gadget, palloncini, artisti di strada, cosplay. In Teatro si terrà inoltre l’esibizione dei volontari delle associazioni premiate con il Premio “Napoli per l’infanzia”: per il 2018 i premiati sono Associazione Autism Aid Onlus, Associazione Società Cooperativa Sociale “Il Grillo Parlante”, Associazione Andare Oltre Onlus.

A presentare l’evento Francesco Mastandrea, da Radio Marte, ospiti Franco Ricciardi, Marco Napolitano di PianoCity, Carmine Martino di Mediaset e Radio Kiss Kiss, radiocronista del Calcio Napoli, clown Scarabocchio, e tante altre sorprese per rendere la giornata indimenticabile. In una grande festa i 450 volontari di Abio Napoli avranno quindi modo di incontrare i bambini e le famiglie assistite durante la degenza in ospedale, tenendo sempre fede al motto: “Il sorriso è…un sogno realizzato!”. Il premio è Patrocinato dalla Presidenza della Repubblica e dal Comune di Napoli.

Per stare accanto ad Abio Napoli con il 5×1000. Codice Fiscale 94202690635 #perAmore #perAbio 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico