Aversa

Movida violenta ad Aversa, ragazzo danneggia auto Polizia e sferra pugno ad agente: arrestato

Aversa – Gli episodi di violenza in via Seggio, zona nevralgica della movida aversana, ora si ampliano anche nei confronti dei tutori dell’ordine pubblico. La scorsa notte, intorno all’una, mentre una pattuglia di agenti del commissariato di polizia normanno controllava la zona, un gruppetto di cinque giovani, italiani, si avvicinava all’auto di servizio dei poliziotti, parcheggiata in zona.

Uno dei ragazzi, improvvisamente e senza un motivo particolare, iniziava a sferrare calci e pugni contro la vettura, provocando danni alla portiera posteriore. A quel punto intervenivano gli agenti ma il giovane si scagliava anche contro uno di loro, colpendolo con un pugno.

Con molta fatica, alla fine, i poliziotti, intanto supportati dall’arrivo di altri colleghi, resosi necessario per l’energica resistenza all’arresto da parte del giovane, riuscivano a bloccarlo, constatando che era in evidente stato di alterazione psicofisica. Nel frattempo, gli altri ragazzi si dileguavano per le strade del centro cittadino, facendo perdere le proprie tracce.

Il giovane veniva identificato in Giovanni Ciarmiello, 21 anni, e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo da celebrare al tribunale di Napoli Nord, dinanzi al quale dovrà rispondere delle accuse di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e di danneggiamento di un’autovettura di servizio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico