Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Castel Volturno, torna in libertà commerciante 70enne indagata per truffa

Rosalia Di Bello Tarquini,  70enne di Castel Volturno, commerciante di biancheria, è stata scarcerata e rimessa in libertà dalla magistratura che ha accolto in pieno la richiesta degli avvocati difensori Raffaele e Gaetano Crisile, i quali, dopo una lunga udienza di convalida dell’arresto disposto dal pubblico ministero, hanno visto non emettere, come da loro chiesto, alcuna misura custodiale dal Tribunale di Napoli Nord  che  ha rimesso il processo dinanzi alla sezione competente di Tribunale per l’udienza.

L’arresto della donna era stato compiuto dai carabinieri dopo che era stata colta in flagranza mentre, in possesso di documenti falsi, tentava di monetizzare un assegno pervenutole a seguito di un finanziamento ottenuto da una società che aveva erogato il prestito.

Di qui la contestazione di una serie di reati, quali il falso, la truffa aggravata e l’uso sciente di documenti falsi e la custodia cautelare della donna in regime di arresti domiciliari, durati però soltanto un giorno poiché la Di Bello, su decisione del giudice, è stata rimessa in libertà per essere giudicata ai primi di luglio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico