Napoli

1-0 alla Juve: notte di festa a Napoli

Il Napoli batte la Juventus 1-0 a Torino e si porta a -1 dai bianconeri quando mancano quattro partite alla fine del campionato. A decidere il match un gol di Koulibaly al 90′. La squadra di Sarri le ha provate tutte per conquistare i tre punti, nel primo e nel secondo tempo. I bianconeri, costretti quasi sempre sulla difensiva, hanno avuto l’occasione più importante con un palo colpito da Pjanic al 17′. Nella ripresa, Sarri ha inserito Milik al posto di Mertens, ma il risultato sembrava bloccato grazie anche a due importanti parate di Buffon. Al 90′, il colpo di testa del senegalese che è svettato su tutti e ha riaperto il campionato.

Notte di festa – Una giornata di riposo. Poi si riprende il cammino. Ora il Napoli cerca di recuperare le forze, mentre l’eco dei festeggiamenti in città tarda a spegnersi. E’ stata una nottata da ultimo dell’anno, da Carnevale di Rio per Napoli. I tifosi azzurri, dopo essersi riversati in strada e aver ‘occupato’ il lungomare Caracciolo, Piazza del Plebiscito e tutti i luoghi simbolo della città, si sono poi riversati a Capodichino, in attesa dell’arrivo della squadra.

“Assalto” all’aeroporto – Si calcola che almeno 15mila persone abbiano stretto d’assedio lo scalo aeroportuale fino a quando – erano circa le 3 della notte – l’aereo proveniente da Caselle ha riportato la squadra a Napoli. L’autobus del Napoli, che doveva accompagnare la comitiva a Castel Volturno per il rompete le righe, è stato ‘costretto’ ad attraversare due ali di folla impazzita di gioia. Il pullmann ha impiegato un’ora e un quarto per percorrere le poche centinaia di metri che separano lo scalo internazionale di Capodichino dall’imbocco della tangenziale.

Maradona esulta – Esultanza via social per Diego Armando Maradona. L’ex pibe de oro ha postato sui suoi profili una foto del colpo di testa di Kalidou Koulibaly con il risultato della partita e la frase ‘mamma mia! ForzaNapoliSempre’.

de Magistris: “Orgoglioso di essere napoletano” – “Ieri il Napoli ha fatto gioire tutti i napoletani. Esempio di umiltà e di potenza, di carattere e di semplicità”. Così in un post sui social il sindaco della città Luigi de Magistris, che ha sottolineato: “Squadra sempre concentrata, unita, forte, senza mai mollare, con un grandissimo cuore, per poi andare a vincere con un uomo straordinario del sud del mondo. C’è tutta la nostra storia e il nostro presente. Il Napoli e Napoli sono un’unica entità, uno stesso corpo, un’unica magia. Sono orgoglioso – prosegue il sindaco – di essere napoletano sempre, nella gioia e nel dolore. Ma oggi sono felice per tutti i napoletani dell’universo. Squadra e popolo, squadra e città, unica anima, stesso corpo in un cuore senza limiti. Solo Napoli sempre e per sempre, senza mai fine”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico