Napoli

Napoli, FlixBus inaugura una nuova fermata all’aeroporto di Capodichino

Dopo aver reso Napoli uno dei maggiori hub della sua rete in Sud Italia, nonché uno snodo fondamentale per i passeggeri del Mezzogiorno, FlixBus inaugura una nuova fermata all’aeroporto di Capodichino, con l’obiettivo di fornire una soluzione di mobilità pratica ed economica a chi quest’estate decollerà o, viceversa, atterrerà allo scalo partenopeo.

Capodichino: un’opportunità preziosa per FlixBus – Solo per i ponti di primavera, l’aeroporto di Napoli stima di trasportare un totale di 360mila passeggeri tra arrivi e partenze, di cui 120mila nazionali e 240mila internazionali, con un aumento del volume di traffico pari al 18% rispetto al 2017*. Dati che attestano il crescente prestigio dello scalo partenopeo, che si configura per FlixBus come un’opportunità preziosa soprattutto per i mesi estivi.

I primi collegamenti diretti con l’aeroporto sono già operativi, e consentono di raggiungere il Terminal 1 (direttamente all’ingresso delle partenze) da Pescara, San Salvo, Termoli e Foggia tutti i giorni fino a due volte al giorno. Analogamente, chi atterra a Capodichino e deve raggiungere una di queste città potrà sfruttare il servizio di FlixBus per arrivare a destinazione senza cambi e senza stress.

Estate 2018: dall’aeroporto, ancora più collegamenti a breve, medio e lungo raggio – A ridosso dell’estate, FlixBus amplierà ulteriormente i collegamenti con Capodichino: da fine maggio, anche i passeggeri in arrivo da Potenza potranno utilizzare il servizio di FlixBus per arrivare in aeroporto, mentre da giugno l’offerta si estenderà a Matera, e a diversi centri dell’Abruzzo e del Molise quali Chieti, Sulmona, Roccaraso e Isernia. Lo scalo sarà inoltre collegato con Roma, Bologna, Ancona e località di mare quali Gallipoli, Rimini, Riccione e Cattolica, per consentire ai Napoletani di raggiungere ancora più facilmente la mete delle proprie vacanze lasciando a casa l’auto.

Tutte le corse sono acquistabili online, via app e in agenzia, e sono operate in collaborazione con una rete di aziende partner dall’esperienza pluriennale che svolgono il servizio operativo mettendo a disposizione mezzi e autisti, mentre FlixBus si occupa della pianificazione di rete, del marketing, della comunicazione e del pricing. A bordo sedili reclinabili, Wi-Fi gratuito, prese elettriche e toilette.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico