Gricignano

Gricignano, l’istituto “Santagata” celebra la Giornata Mondiale della Terra

Gricignano – Sulle note musicali dell’Inno del Gruppo Carabinieri Forestali e gli applausi di tutti i presenti,  in occasione dell’evento  che, con giusta enfasi, viene ricordato in tantissimi Paesi per la salvaguardia del Pianeta delle Terra, nella sala teatro “Paolo Solone” della scuola secondaria di primo grado, anche all’Istituto comprensivo “Santagata” è stata celebrata la “48esima Giornata Mondiale della Terra”, che ha visto protagonisti, per circa due ore, non solo stimati e autorevoli relatori, esperti del settore, ma soprattutto le scolaresche di tutte le classi terze, che, sotto la guida dei docenti, hanno celebrato la giornata con ottimi risultati sul piano  non solo scolastico, bensì anche culturale e formativo.

L’iniziativa, che è stata promossa dalla docente referente del percorso progettuale “Cultura della Legalità-Ambiente-Salute”, Maria D’Angelo, in collaborazione con tutti i docenti,  la collaboratrice De Michele, gli insegnanti funzioni strumentali e il professor Anoldo,  sotto l’attenta supervisione del dirigente scolastico dell’Istituto, professor Gennaro Caiazzo, ha visto la qualificata  partecipazione, oltre del padrone di casa, il dirigente del comprensivo, della dottoressa Marilena Scudieri del comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Caserta;  del sindaco Andrea Moretti; del maresciallo della Scuola Gruppo Carabinieri Forestale di Castel Volturno, Diamante Corvino; dell’avvocato Francesco Della Corte, presidente del Movimento Ecologista Europeo “Fare Ambiente Campania”. Il compito di moderatore dell’incontro è toccato al direttore del periodico di Aversa “Osservatorio Cittadino”, Vincenzo Sagliocco, svolto sempre con professionalità e competenza.

A dare avvio ai lavori è stato il preside Caiazzo,  che ha  espresso i ringraziamenti e il saluto a tutti i presenti;  ha quindi sottolineato, in particolar modo,  l’interessante  lavoro educativo-didattico portato avanti dall’Istituto, dai docenti  e dalle scolaresche nel corso di un triennio, in collaborazione con il personale Ata, delineando l’importanza delle politiche di sviluppo e di gestione del territorio  per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente e della stessa umanità, nella consapevolezza che la politica ambientale possa rappresentare un fondamentale fattore per uno sviluppo sostenibile dell’intera comunità locale. Poi ha preso la parola la docente referente D’Angelo, che ha illustrato l’impegnativo percorso progettuale sull’ambiente e legalità, realizzato dall’intera comunità scolastica e i concreti e significativi risultati conseguiti.

È  seguito l’ atteso intervento della dott.ssa Scudieri, la quale, con l’ausilio anche  di un efficace video su alcuni aspetti del complesso lavoro  svolto dal Gruppo Carabinieri della Forestale (ex Corpo forestale di Caserta), ha spiegato il compito e le funzioni del Corpo e, nell’ambito dell’attività antinvestigativa e anti-bracconaggio, le mansioni sia di coordinamento che operative nella prevenzione e lotta alla tutela ambientale, promuovendo attività di studio degli scenari di rischio per la salvaguardia dell’incolumità pubblica e degli stessi ecosistemi. Scudieri ha posto, inoltre, una specifica attenzione sulla violazione delle leggi ambientali, la vigilanza sul “ciclo dei rifiuti” e lo stoccaggio abusivo di rifiuti speciali e non in moltissime aree della provincia, lo  scarico illegale di acque reflue industriali, mettendo l’accento sulle difficoltà che il Corpo incontra nelle azioni quotidiane, al fine di  contrastare il degrado ambientale e quindi la criminalità;  per questo, è necessario un approccio di natura sinergica, sistemico e pluridisciplinare, per vincere la sfida della grave problematica dell’inquinamento.

Nel suo intervento il sindaco Moretti ha indicato le linee  portate avanti dall’Amministrazione, da lui guidata, sul piano dell’impegno a perseguire la strada di tutela e di  miglioramento delle prestazioni ambientali, di prevenzione e contrasto  dell’ inquinamento, rammentando l’attuazione del progetto con la società  regionale “Campania Ambiente e Servizi” per le attività di bonifica e di recupero ambientale, la  difficile lotta dell’intera comunità cittadina, caratterizzata da continue tensioni,  per la chiusura del sito di stoccaggio  di rifiuti organici della società “Eco Transider”, l’opera di riqualificazione della Villa Comunale.

Il presidente di “Fare Ambiente”, Della Corte, dopo le congratulazioni al Dirigente e ai docenti per il prezioso lavoro e l’organizzazione di un riuscitissimo Convegno, ha menzionato il lavoro comune svolto dal Gruppo ambientalista con il Gruppo Carabinieri della  Forestale ed ha invitato gli organi istituzionali a disporre una valorizzazione maggiore delle specialità eno-gastronomiche dell’Agro normanno, a partire dalla mozzarella di bufala, che è uno dei più noti formaggi al mondo, ma anche uno dei tra i prodotti più contraffatti.  Infine, il maresciallo Diamante Corvino ha raccontato agli alunni alcune delle indagini svolte nell’area della “Terra dei Fuochi” e le motivazioni del conseguimento del Premio “Calabresi”.

Certamente, uno dei momenti più interessanti è stato la spiegazione dei lavori prodotti, che le scolaresche delle classi terze, con orgoglio e fierezza, realizzato, quali attività di drammatizzazione, recite di poesie, video su Gricignano, cartelloni, brano musicale, eccetera, di grande valenza educativa. Molto apprezzata, inoltre, è risultata la performance musicale da parte del talentuoso allievo dell’Istituto, il pianista Luigi Merone, una prestazione davvero brillante e molto applaudita. Il convegno si è concluso con la proiezione di un emozionante video in ricordo del comandante della Stazione Forestale di Castel Volturno, Marcello Bianco, premio nazionale 2008 “Luigi Calabresi”, insignito di Medaglia d’oro alla Memoria, conferito alla vedova D’Angelo, per le sue coraggiose azioni in un “settore e in luoghi caratterizzati dalla forte presenza di criminalità organizzata”. Presente all’evento anche la figlia Teresa, a cui il preside Caiazzo ha provveduto alla consegna di un attestato.

di Carlo Achille Caiazzo

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Terrorismo, finanziavano cellula siriana: arresti in Lombardia e Sardegna - https://t.co/KV81CvgKOk

Polieco: "Impianti di rifiuti in fiamme, la Terra dei Fuochi in tutta Italia" (09.05.18) https://t.co/afoOWqVqek

La "Ndrangheta immobiliare", sei arresti contro cosche Tegano e Condello - https://t.co/1WsK1XFYHT

Aversa, "Chi ha ucciso Andrea d'Ungheria?": cena-delitto dell'istituto "Mattei" - https://t.co/fTa8QvdEfr

Condividi con un amico