Italia

Facebook copia una App e perde appello contro azienda italiana

La Corte d’Appello civile di Milano ha confermato “integralmente” la condanna inflitta a Facebook per violazione del diritto d’autore e concorrenza sleale nei confronti di una società milanese, la Business Competence.

Il collegio ha rigettato il ricorso del colosso dei social network sulla vicenda con al centro la app Faround creata dall’azienda italiana che sarebbe stata “copiata” dalla società di Mark Zuckerberg con la app Nearby.

La vicenda ha al centro la app Faround creata dalla società italiana che, come aveva concluso il tribunale in primo grado, sarebbe stata “copiata” dal colosso di Mark Zuckerberg con Nearby (l’applicazione che individua dove una persona si trova, i suoi gusti e in base a questi i ristoranti o i bar vicini e cosi’ via).

Inoltre alla fine del 2016 i giudici, nella fase cautelare del procedimento, avevano respinto la richiesta di Facebook di sospendere l’esecutività della sentenza di primo grado.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico