Gricignano

Gricignano, Aquilante presenta il logo e i primi candidati della lista “Si Può Fare”

Gricignano – Sia all’epoca dell’Antica Roma, quando poteva salvare la vita dei gladiatori, che nell’attuale tempo dei social, in cui sta ad indicare un “like”, un “mi piace”, dunque un assenso, il pollice alzato ha sempre rappresentato qualcosa di positivo. Da questa considerazione è nata la scelta del logo della lista civica di Andrea Aquilante. Un simbolo che, tra l’altro, si sposa perfettamente con il nome-slogan della coalizione, “Si Può Fare”. Progetto politico che, in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno, ha aggregato diverse realtà politico-associative di Gricignano: il gruppo composto da “Libera Gricignano”“Insieme” “Comitato Donne” e il circolo “GiM – Gricignano in Movimento”.

In tanti – seppur sia stato evitato il clima di festa, considerata la concomitanza con la tragica scomparsa del giovane concittadino Giuseppe Fiorillo – hanno partecipato alla presentazione ufficiale del logo tenutasi domenica mattina in piazza Municipio. L’architetto Aquilante, per l’occasione, ha reso noti anche i primi dieci candidati alla carica di consigliere comunale. Oltre a Gianluca Di Luise, già designato vicesindaco in caso di vittoria elettorale, troviamo, in ordine alfabetico: Teresa Bibiano, Margherita Cerullo, Angela D’Aniello, Carmine Della Gatta, Sebastiano Della Gatta, Giacomo Di Ronza, Alfredo Gaglione, Michele Oliva e Consiglia Tessitore. Mancano altri sei nomi, tra i quali due presto arriveranno dalla società civile. La coalizione, in particolare, attende le decisioni di altre realtà politico-sociali, come il circolo “Uniti” del sindaco uscente Andrea Moretti e il Pd; due forze che, insieme al gruppo “Libera Gricignano” del vicesindaco Aquilante, da oltre cinque anni a questa parte sostengono la maggioranza ma che ancora restano delle incognite.

Nel corso della presentazione, Aquilante e Di Luise, che formano un “ticket” all’americana, in quanto aspiranti sindaco e vicesindaco, hanno annunciato anche alcuni punti del programma elettorale, ancora in fase embrionale e in attesa delle proposte di altri eventuali alleati. Tra questi punti troviamo il completamento dell’Area Vasta dei Comuni del Sistema Aversano e del Sistema Urbano di Caserta; progetto, curato in prima persona da Aquilante in qualità di vicesindaco, finalizzato all’elaborazione e realizzazione di un Pst – Programma di sviluppo territoriale del comprensorio con interventi e azioni che saranno candidati sulle risorse nazionali e regionali della nuova programmazione 2014-2020. E, come sottolineato da Di Luise, la fuoriuscita dal consorzio Asi di Caserta per consentire a Gricignano di gestire autonomamente l’area industriale.

IN ALTO IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Bari, clan Capriati: 21 arresti per traffico di droga, armi ed estorsioni - https://t.co/ny5aPfISrH

Aversa, Palmieri: “Presto i lavori di restyling al mercato ortofrutticolo” https://t.co/FqyyMNuSv7

Governo, l’esploratrice Casellati fa un buco nell’acqua: sale tensione M5S-Lega https://t.co/1P5zXnYg57

Camorra, droga e riciclaggio: 50 arresti a Napoli - https://t.co/Rf7vRcXa4k

Condividi con un amico