Gricignano

Gricignano, Lucariello rinuncia alla candidatura a sindaco del centrosinistra: “Non esistono condizioni”

“Non esistono le condizioni per una mia candidatura a sindaco per una lista di centrosinistra”. A tre giorni dalla sua designazione come candidato sindaco del Pd, avvenuta nella serata del 10 aprile a margine di un’assemblea nella sede dei Dem di piazza Municipio, Antonio Lucariello rinuncia all’investitura.

In una breve nota pubblicata stamani sul suo profilo Facebook, il presidente del Consiglio comunale in carica ringrazia “quanti hanno creduto in un progetto politico e amministrativo che sarebbe stato in grado di dare una svolta alla città di Gricignano di Aversa”. Tuttavia, prendo atto che “forze politiche, che pure annoverano importanti esponenti nel nostro territorio, di livello nazionale e regionale, si candidano a Gricignano ad essere assolutamente subalterni a movimenti locali che hanno progetti politicamente confusi”. E conclude con un auspicio: “Spero in futuro che la politica, quella vera, possa riprendere fiato”.

Insomma, va a vuoto il tentativo del Pd di costituire una terza coalizione, insieme al circolo “Uniti per Gricignano” del sindaco uscente Andrea Moretti, al quale i Dem presto avrebbero dovuto sottoporre la loro proposta di candidare a sindaco l’ingegnere gricignanese.

Tutto, quindi, resta come prima: ci sono due coalizioni, il #SiPuoFare di Andrea Aquilante e “CambiAmo Gricignano” di Vincenzo Santagata, mentre Pd e morettiani continuano a restare delle incognite.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico