Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, netturbini scioperano e rifiuti restano in strada: Piccolo accusa il sindaco

Casapesenna – “E’ emergenza rifiuti in paese dove, causa la stato di agitazione dei dipendenti della Leucopetra spa per i mancati pagamenti degli stipendi degli ultimi mesi, la raccolta è quasi ferma con relativi cumuli di immondizia sparsi nelle strade del paese”.

Lo fa sapere il consigliere di opposizione Carmine Piccolo, che poi accusa: “L’amministrazione si impegni a risolvere le problematiche che hanno portato all’emergenza. Non si può andare avanti così. Come è possibile che si ripetano continuamente le stesse problematiche nell’arco di quattro anni di amministrazione De Rosa? La comunità è esausta dei cumuli di immondizia fuori casa”.

“La società che effettua la raccolta ebbe un incarico dalla gestione commissariale e l’amministrazione in carica da quattro anni gli effettua proroghe trimestrali in attesa di una gara pubblica che tarda a venire”, spiega Piccolo, che conclude: “L’amministrazione De Rosa predica bene e razzola male, dice una cosa e opera il contrario. Come è possibile non fare un appalto per la raccolta rifiuti dopo quattro anni che si governa? Non è così che si amministra il paese, caro sindaco”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico