Aversa

Aversa, “Controllo della movida a polizia privata”: l’annuncio del sindaco De Cristofaro

Aversa – Decisa presa di posizione del sindaco Enrico De Cristofaro a difesa dei diritti dei residenti, degli operatori commerciali e dei frequentatori della movida di via Seggio.

Considerando la mancanza dei risultati attesi dall’applicazione e soprattutto dal rispetto delle ordinanze relative allo spegnimento della musica alle ore 24 e alla chiusura degli esercizi alle ore 2, il primo cittadino si appresta a firmare, oggi, la revoca del servizio notturno affidato alla Polizia municipale. “E’ un servizio che ci costa 40mila euro all’anno ma che non ha prodotto i risultati sperati, ragion per cui ho deciso di utilizzare quella somma per affidare il controllo della zona movida alla polizia privata”, afferma il sindaco nel dare notizia dell’iniziativa.

“Analizzando i risultati che ne seguiranno potrò – continua De Cristofaro – rendermi conto di quanto sia stata efficace l’attività della Polizia municipale in questo settore dove intendo applicare un ‘pugno di ferro’ disponendo la chiusura dei locali che non osserveranno le ordinanza relativa alla sospensione della musica e alla chiusura degli esercizi in particolare per quelli che saranno recidivi”.

“Il mio obiettivo – sottolinea il sindaco – è garantire uno svolgimento della movida che rispetti i diritti di tutti, vale a dire commercianti, avventori, residenti, messi a rischio da chi trova nella movida non un momento di svago ma occasione di sfogo di istinti ed abitudini che nulla hanno a che vedere con il vivere civile”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, abbattimento di pini a rischio nel Parco Pozzi https://t.co/mZ8pTOuGtU

70 anni Dichiarazione Diritti dell’Uomo: a Napoli unica tappa italiana di Human Rights Film https://t.co/zIRfdYatjr

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto https://t.co/JvAHFfXVtL

Napoli - Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto (10.05.18) https://t.co/afciQg3PvQ

Condividi con un amico