Home

Verbania, evade Iva per oltre 200mila euro: sequestrati beni a imprenditore

I finanzieri della compagnia di Verbania hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo per equivalente di beni mobili ed immobili per 227.240,10 euro, emesso dal gip Beatrice Alesci, nei confronti di un imprenditore edile verbanese.

Nelle annualità 2012 e 2013, l’uomo avrebbe occultato al Fisco un volume d’affari pari a 1.454.930,3 euro, omettendo la dichiarazione ed il versamento di Iva per 227.240,10 euro, complessivamente incassata da clienti. Tutte le cessioni immobiliari oggetto di contestazione erano regolarmente registrate presso gli uffici dell’Agenzia del territorio ma per esse non venivano effettuate le previste dichiarazioni fiscali.

Le Fiamme gialle e la Procura di Verbania hanno così contestato i reati di omessa presentazione della dichiarazione Iva e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Quest’ultimo reato si è configurato in quanto, nell’imminenza della decorrenza dei termini degli adempimenti fiscali, l’imprenditore costituiva un fondo patrimoniale nel quale faceva confluire il suo patrimonio immobiliare nel tentativo di sottrarlo ad eventuali procedure esecutive promosse dall’Erario o da terzi.

L’altissima attenzione della Guardia di Finanza a questi fenomeni, il cui contrasto rappresenta il suo storico “core business”, garantisce la leale concorrenza tra le imprese del territorio ed indirettamente promuove prospettive di crescita sane del mercato del lavoro e della produzione, a tutela delle libertà economiche di tutti i cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Criminologia, lectio magistralis di Annalisa Castrechini all'Università "Vanvitelli" - https://t.co/gU5OspT9RZ

Bicentenario di Caserta Capoluogo di Provincia: annullo speciale di Poste Italiane - https://t.co/lKxuJ9EnU5

Manovra, spuntano nuovi tagli: tensione tra M5S e Lega - https://t.co/LHRHMG5bC8

Genova, crollo Ponte Morandi: da Autostrade 50 milioni per i familiari delle vittime - https://t.co/2tWuLkdwQ9

Condividi con un amico