Napoli

Vaccini, bimbo espulso dalla materna a Napoli: genitori si rivolgono alla Polizia

Una coppia di Napoli si è rivolta alla polizia pur di far riammettere in classe il figlio espulso da una materna perché non vaccinato e non riammesso nonostante la consegna di un piano di somministrazione presentato in base alla legge come dice il legale della coppia.

E’ l’epilogo di un braccio di ferro tra la dirigente dell’Istituto statale “Madonna Assunta” del quartiere Bagnoli e dei genitori, due dei quali hanno presentato l’esposto nel quale denunciano che “pur di costringerci a riprenderci il bimbo lasciato a scuola oggi dopo la presentazione della documentazione della Asl, qualcuno dalla scuola ha minacciato di lasciarlo a digiuno”.

“La dirigente – spiega Marianna Corporente, legale di quattro delle famiglie coinvolte – ha applicato in maniera estensiva il temine del 10 marzo per la documentazione. Il termine valeva solo per chi ad inizio anno ha presentato l’autocertificazione e non, come per i miei clienti, per chi ha presentato un piano di vaccinazione che può essere portato a termine entro la fine dell’anno”.

 

 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"La maledizione dell'acciaio", Ciccariello racconta Bagnoli e l'Italsider - https://t.co/GY9Kssqm64

Nola (NA) - Le memorie della Shoah di Piero Terracina (21.01.19) https://t.co/FxThrptxLI

Le memorie della Shoah di Piero Terracina - https://t.co/fuDpwOOn19

Aversa (CE) - Aggressioni in Ospedale, parla il dottor Mimmo Perri (21.01.19) https://t.co/sD36hCwVXg

Condividi con un amico