Caserta Prov.

Teano, scontro tra auto sulla Casilina: morti due giovani

Due persone sono morte, e altre tre sono rimaste ferite, in uno scontro frontale tra un’autovettura e un veicolo commerciale verificatosi stamani a Teano, nel Casertano, sulla strada statale 6 “Via Casilina”.

Le vittime sono Antonio Valente, 30 anni, di Pignataro Maggiore, e Francesco Ranucci, 18, di Calvi Risorta. I due viaggiavano a bordo di una Citroen C3, il primo alla guida, l’altro accanto. Dietro sedevano altri due loro amici che si sono salvati e sono stati ricoverati in ospedale. Ferito gravemente il conducente dell’altro veicolo.

L’incidente si è verificato al km 182,700, nei pressi del bivio per Valdassano. Sul posto è intervenuto il personale dell’Anas per la gestione della viabilità e per il ripristino della circolazione. Ad eseguire i rilievi i carabinieri della stazione sidicina.

Una delle vittime, Antonio Valente (nella foto in alto tratta dal suo profilo Fb), era nipote dell’ex vicesindaco di Pignataro Maggiore, Giorgio Valente. “Eri un amico di tutti, con il tuo sorriso è la tua voglia di essere sempre attivo faceva di te un ragazzo d’oro, martedì andai al tuo bar e tu mi dicesti: ‘Anto preparati perché dobbiamo fare le serate nel mio bar’. Non ti potrò mai dimenticare, quando eravamo piccoli giocavamo io tu mio cugino con la fionda per uccidere gli uccelli, e chi se lo dimentica. Riposa in pace…”, scrive un suo amico sul social. “Quella birra che volevi offrirmi L altra sera la berrò oggi,brindando a te e alla persona speciale che eri!”, la dedica di un altro utente.

 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, rubavano energia elettrica da 8 anni: denunciati madre e figlio - https://t.co/1kRJJRzLxP

Giornaliste minacciate e senza scorta: ma Alessandra Tommasino e Tina Cioffo non mollano - https://t.co/pk95zjH7j7

A Napoli studenti in versione "La Casa di Carta" per protestare contro aumento tasse - https://t.co/2Tykepd91V

Aversa, perde il controllo dell'auto e si ribalta all'ingresso del Parco Pozzi - https://t.co/cJt19BEilh

Condividi con un amico