Home

Procida, picchia la compagna incinta, la donna perde il bimbo

Picchia la compagna incinta e il feto muore: è successo a Procida (Napoli) dove i carabinieri hanno arrestato e portato in carcere un 45enne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e interruzione di gravidanza. Le violenze si sono verificate nella tarda serata di ieri.

L’uomo, un incensurato, ha aggredito e violentemente picchiato la compagna incinta, una 38enne, anche lei residente sull’isola dell’arcipelago campano, causandole la morte del feto che portava in grembo da 20 settimane.

La donna ha chiamato il 112 e i carabinieri prontamente accorsi sul posto, in via Giovanni da Procida, l’hanno soccorsa allertando i sanitari e fermando l’uomo che poi, nella notte, è stato arrestato e portato in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico