Home

Precipita aereo militare in Algeria: 257 morti

Un aereo da trasporto militare è precipitato in Algeria, a Boufarik, una città nella provincia di Blida, distante circa 30 chilometri dalla capitale Algeri. Il velivolo, un Ilyushin, forse per un guasto tecnico, si è schiantato in fase di decollo dall’aeroporto di Boufarik. Il bilancio, ancora provvisorio, sarebbe di almeno 257 morti. Lo hanno reso noto i servizi di emergenza del Paese.

“A questo punto non possiamo dire con esattezza” il numero della vittime, ha precisato un funzionario della protezione civile. Il ministero della Difesa algerino ha aperto un’inchiesta ma finora non ha fornito un bilancio preciso delle persone decedute.

L’aereo era diretto a Bechar, nel Sud del Paese. La televisione algerina ha mostrato immagini di un velivolo in fiamme avvolto da una cappa di denso fumo nero. Secondo un “esperto militare”, citato in un tweet dell’emittente algerina Ennahar, il velivolo era uno dei migliori sul piano meccanico e tecnico.

Il ministero della Difesa algerino ha confermato in un comunicato che l’aereo si è schiantato “nel perimetro della base aerea di Boufarik in un campo agricolo vuoto mentre compiva un volo da Boufarik a Tindouf e Bechar”. Il comunicato informa fra l’altro che il viceministro della Difesa nazionale e capo di Stato maggiore dell’Esercito popolare algerino, Ahmed Gaid Salah, “ha ordinato la formazione immediata di una commissione d’inchiesta per chiarire le cause dell’incidente”. La flotta militare algerina è composta in gran parte di aerei di produzione sovietica.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico