Pozzuoli - Monte di Procida

Furbetti del cartellino a Pozzuoli: arrestati 8 dipendenti del parcheggio

I badge erano nascosti in un cassetto per timbrare in ogni momento anche per i colleghi assenti. E’ questo il motivo per cui alcuni arrestati in un’indagine anti assenteismo dei carabinieri nel comune di Pozzuoli, devono rispondere anche di associazione a delinquere.

I militari dell’Arma hanno eseguito nei confronti di dieci dipendenti del parcheggio comunale multipiano una misura di custodia cautelare in carcere, con il beneficio dei domiciliari, emessa dal gip di Napoli, contestando a sette degli indagati il reato di associazione per delinquere finalizzata a truffare la pubblica amministrazione, mentre per tutti c’è quello di truffa continuata aggravata.

I sette non si limitavano alla timbratura per conto di colleghi assenti ma si erano accordati per nascondere i cartellini di tutti in un cassetto da dove ognuno di loro, a turno, poteva prenderli per timbrare. Riprese investigative e riscontri effettuati tramite pedinamenti hanno documentato che alcuni dipendenti, in orari in cui risultavano a lavoro, erano in realtà sul lungomare di Pozzuoli in bici o in scooter. La procura generale della Corte dei Conti avvierà gli accertamenti per stimare il danno erariale.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strage di Bologna, Mattarella: “Ancora ombre su complicità e gravi depistaggi” https://t.co/0ibNWaTd9N

Campania - Roghi rifiuti, Viglione (M5S): "Bocciate nostre proposte importanti" - https://t.co/g3FteQaL8Q https://t.co/J1VLhJCcLZ

Campania - Roghi rifiuti, Graziano: "Revoca autorizzazione per chi non sorveglia" (02.08.18) https://t.co/xXkGgleRUP

Mondragone, Polizia Municipale sanziona motocicli elettrici irregolari - https://t.co/Wn7Y55R2GK

Condividi con un amico